BAGNO

Scarico della doccia: perché emana cattivi odori?

Purtroppo gli scarichi del bagno, soprattutto quello della doccia, possono emanare degli odori estremamente sgradevoli. Per eliminarli, devi prima di tutto comprendere da che cosa siano provocati.
LEGGI IN 2'

Se c’è una cosa davvero poco gradevole sono i cattivi odori che risalgono dallo scarico della doccia. Come mai? Potrebbe essersi intasato a causa della schiuma del sapone, dei capelli ma anche per la formazione muffa che ostruisce i tubi. Fortunatamente, la maggior parte dei problemi di odore e intasamento dello scarico della doccia sono facili da gestire. Come si fa?

Prima di tutto cerca di capire quale sia la causa: abbassati e annusa. Se l'odore è di muffa, potresti avere della muffa che cresce sotto il coperchio dello scarico. Senti il ​​coperchio dello scarico per vedere se è allentato. Se la copertura dello scarico non è perfettamente sigillata, quel piccolo spazio umido sarà un terreno fertile per la muffa.

Pulisci l'area intorno allo scarico, poi versa mezza tazza di candeggina nello scarico e lasciala riposare per circa un'ora. Quindi fai un litro d’acqua e versane metà nello scarico. Se hai tubi in PVC (plastica), tieni presente che l'acqua bollente può causare gravi danni, quindi assicurati di controllare prima. Se questo è il caso, usa semplicemente l'acqua calda del tuo rubinetto. Poi butta un po’ di bicarbonato e una tazza di aceto. Attendi qualche minuto, quindi versa il resto dell'acqua bollente (o calda) nello scarico. Termina facendo scorrere l'acqua calda per qualche minuto.

Se la doccia non viene utilizzata spesso o forse è in un bagno degli ospiti, versa quattro cucchiai di un olio da cucina. L'olio evapora più lentamente dell'acqua. Questo dovrebbe evitare che l'odore ritorni.

I capelli intrappolati sono una delle principali cause degli intasamenti e degli odori dello scarico della doccia, ma è prevenibile. Prova a spazzolare i capelli prima di lavarli sotto la doccia. E magari applica un fermacapelli per lo scarico.  Per rimuovere i peli puoi usare anche uno stantuffo di gomma. Altrimenti usa un “serpente” (è un tubicino di gomma o di acciaio snodabile). Come si usa? Basta rimuovere il coperchio dello scarico, quindi spingere il serpente e azionare la maniglia. Quando inizi a sentire resistenza, hai colpito la causa dello zoccolo.

Non tirare su il serpente. Continua a ruotare. Questo romperà qualunque cosa stia intasando lo scarico. Quando smetti di sentire resistenza, puoi tirare lentamente il serpente dallo scarico. Infine, fai scorrere l'acqua per alcuni minuti per assicurarti che tutto sia ben pulito.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta