SPORT

Quante calorie si bruciano con il beach volley

LEGGI IN 1'

Il beach volley è uno sport divertente ma anche efficace per bruciare calorie. La sabbia è una superficie instabile per cui è più difficile spostarsi a piedi nudi rispetto all'erba o al cemento, e la fatica è maggiore. Nel corso di un’ora di attività si bruciano un bel po' di grassi perché si corre, si salta, ci si piega e ci si accovaccia di continuo.

I set da vincere sono due su tre, per cui le calorie bruciate sono circa 200 per ogni frazione di gioco che solitamente dura circa 20 minuti di tempo. Quindi le calorie che vengono bruciate sono da un minimo di 400 alle 600. Il beach volley mette in gioco tutte le parti del corpo. Le braccia, soprattutto nella fase del palleggio e delle “alzate”, le spalle per servire e le gambe per saltare e rimanere in equilibrio nel corso dei “bagher”.

E’ uno sport piuttosto giocoso da fare anche al sole e nelle vicinanze del mare, a godere della luce naturale e della frescura: sembra quasi di non allenarsi. Sarà per questo che nella stagione estiva sono tanti gli appassionati che riprendono l’attività dopo l’inverno che ci ha impigrito Quando siamo così concentrati sul gioco e sulla palla, ci dimentichiamo del duro lavoro ed impegno che abbiamo messo nel corso delle partite.

È un gioco facile, divertente, con cui raggiungere risultati interessanti anche dal punto di vista fisico e per chi volesse perdere qualche chilo. Cosa desiderare più da un'attività sportiva?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione