MATRIMONIO E SPOSE

Quando togliere l’anello di fidanzamento

Per una questione di sicurezza, devi fare molta attenzione alle situazioni in cui indossi l'anello di fidanzamento. Ci sono dei momenti nella vita in cui dovresti toglierlo. I consigli, ovviamente, valgono per tutti i gioielli di valore.
LEGGI IN 1'

L’anello di fidanzamento è uno dei doni più preziosi della vita e ovviamente una volta messo al dito difficilmente si toglie. Tuttavia, se vuoi che il tuo anellino continui a brillare per molto tempo, è importante non indossarlo mentre sei impegnato a fare alcune cose. Quali?

Metterti al crema viso. Lozioni e creme idratanti togliere brillantezza e opacizzare la tua pietra nel tempo. Per proteggere il tuo diamante e garantire che non si formi sopra uno strato torbido, toglilo e rimettilo solo dopo esserti lavata bene le mani.

Quando fai le pulizie. Purtroppo i detergenti per la casa possono essere molto aggressivi e potrebbero alterare il colore, oltre ovviamente a sporcare l’anello. .

Mentre ti alleni. I materiali utilizzati nei gioielli con diamanti, platino e oro sono, in una certa misura, morbidi. Quindi, se fai oscillare il tuo anello mentre partecipi a determinate attività che fanno pressione su questi metalli, rischi di cambiarne la forma.

Mentre fai la doccia. Può essere un luogo pericoloso per gli anelli di fidanzamento per due motivi. In primo luogo, un anello può facilmente scivolare via quando le dita sono insaponate rischiando di cadere in uno scarico e di perdersi per sempre. In secondo luogo, i saponi oleosi opacizzano la finitura del diamante e i saponi esfolianti lo graffiano.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione