COPPIA

Quali sono i litigi più comuni delle coppie?

Litigare è normale e ci sono delle questioni che potrebbero far perdere la pazienza anche a un santo. Quali sono i motivi di discussione più comuni? Qui trovi i principali. Sono anche i tuoi?
LEGGI IN 2'

Lo ami molto, eppure ci sono cose della vita di coppia che non tolleri. Anche dopo anni di matrimonio. Non sei una brutta persona; questo sentimento che provi non rende i tuoi sentimenti meno importanti ed è così per la stragrande maggioranza delle donne, anche se ha difficoltà ad ammetterlo. Quali sono i litigi più comuni?

Soldi. Uno dei problemi principali è il modo in cui vi approcciate ai soldi. Sia che tu preferisca mettere da parte i tuoi guadagni per la pensione sia che il tuo partner voglia godersi il suo reddito tutto e subito (o viceversa), è irragionevole aspettarsi di essere d'accordo su tutte le questioni finanziarie. Però è importante fare un piano condiviso.

Piccole dinamiche domestiche. Dal latte finito al dentifricio aperto. Molto spesso la frustrazione quotidiana si riversa nelle piccole cose e fanno partire litigate folli. Queste lotte irrazionali di solito derivano dal problema di fondo di non sentirsi apprezzati, ascoltati o addirittura amati. 

Gestione dei bambini. Molti genitori stanno cercano di bilanciare la loro relazione, l'istruzione e la cura dei figli, le responsabilità professionali, rimanendo sani di mente. Quando senti che il programma è fuori dal tuo controllo (perché succede qualcosa di inaspettato), è naturale lottare contro di esso e arrabbiarti. Quando ciò accade, puoi prendertela con il tuo partner. Il modo migliore per superare il problema è avere una comunicazione sana in famiglia e un piano di riserva per eventuali emergenze improvvise.

Tempo per sé. Quando il tuo partner annuncia che si sta "prendendo il pomeriggio libero" quando il lavandino è pieno di piatti e i bambini urlando per il soggiorno e devono essere lavati e nutriti, potresti perdere la calma. Ovviamente entrambi avete bisogno di tempo per voi, da soli e in coppia. Non potete però deciderlo senza consultare il partner e soprattutto all'ultimo momento.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta