PULITO IN 7 PASSI

Come pulire i tappeti a pelo lungo, i consigli utili

LEGGI IN 2'

Quando entrate in una casa, e già dall’ingresso notate gli ambienti ricchi di tappeti, non la sentite più accogliente? In effetti i tappeti arredano molto, e rendono casa e ambiente più caldi e confortevoli come il caso dei tappeti a pelo lungo.

Sono folti e morbidi, si possono sistemare in sala davanti ad un comodo divano, in camera da letto o anche nella cameretta dei bambini, ideali per poggiarsi e lasciarsi coccolare nei momenti di relax.  Possono valorizzare e impreziosire ogni zona.

Unico inconveniente è occuparsi regolarmente della loro pulizia. Ad ogni modo per mantenere l’appartamento pronto ad accogliere amici ed avventori, un po’ di lavoro in più non guasta. Ma come procedere per pulirlo?

Come procedere per lavare i tappeti a pelo lungo, a secco

- Spazzate il tappeto con una scopa di saggina per togliere la polvere, e se ne avete la possibilità lasciatelo appeso in verticale all’aria aperta su di un filo.

- Ponetelo di nuovo in piano, prendete qualche cucchiaio di bicarbonato che pulisce e fa riprendere tono ai colori, e spargetelo sul tappeto, lasciandolo agire per qualche ora.

- Eliminate il bicarbonato con una spazzola morbida per togliere il grosso e poi appendete il tappeto in verticale e sbattetelo con un battipanni.

Mi raccomando: evitate l’aspirapolvere in quanto i peli lunghi potrebbero essere risucchiati, di conseguenza si potrebbero danneggiare le loro fibre. La pulizia a mano è più faticosa ma é più sicura.

Come procedere per lavare i tappeti a pelo lungo, con acqua

- Spazzate il tappeto con una scopa di saggina per togliere la polvere.

- Immergete il tappeto nella vasca da bagno e lasciatelo in ammollo con un mix di acqua, ammoniaca e sapone delicato. Attendete qualche ora, poi risciacquatelo utilizzando la doccetta per eliminare i residui di detersivo. Infine stendete il tappeto e togliete con una spazzola l’eccesso di acqua. Lasciate asciugare all’aria aperta senza esporlo al sole diretto.

Se il tappeto non è eccessivamente sporco, immergete la scopa di saggina in un secchio con il detergente apposito, ammoniaca o trielina mescolata con acqua (altrimenti il lavaggio é troppo aggressivo) e spazzolate nel verso del pelo, contropelo, e poi di nuovo nel verso del pelo. Sciacquate con l'acqua. Lasciate asciugare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta