2019/12/15 11:59:475753
2019/12/15 11:59:4722207

TRUCCHI E SOLUZIONI

Come pulire pettini e spazzole per capelli

LEGGI IN 2'

I pettini e le spazzole per capelli sono strumenti indispensabili per lo styling della chioma e per la sua bellezza. Ci aiutano a districare le cosiddette rose e i nodi che spesso si presentano, ma sono i nostri migliori alleati anche per cotonare la capigliatura o dare forme e texture particolari alle ciocche, insieme a lacche, spume e gel.

Già, ma proprio questi prodotti per la messa in piega, uniti al fisiologico unto del fusto, possono sporcare sia i pettini sia le spazzole. Non solo, perché dopo un uso costante e continuativo, è anche facile notare accumuli di capelli fra le setole dei nostri strumenti, che ne rendono più difficoltoso e meno performante l'utilizzo.

Per questo motivo è assolutamente essenziale pulire pettini e spazzole con una certa regolarità e frequenza, in modo da averli sempre igienizzati e pronti all'uso. La cosa da fare più spesso, diciamo una volta ogni 7-15 giorni, a seconda della lunghezza dei capelli, è di eliminare quelli caduti, rimasti attorcigliati fra le setole e i dentini di plastica.

In commercio esistono strumenti appositi per asportarli dalle spazzole senza rischiare di romperle nel tiraggio. Una volta ripuliti gli strumenti da questi residui, possiamo passare al lavaggio vero e proprio, che ci permetterà di eliminare ogni traccia di sporcizia, unto e rimanenze dei prodotti per lo styling che possono essere rimasti attaccati.

Prendiamo una bacinella e riempiamola con acqua calda, diluendo all'interno un paio di cucchiai di aceto bianco e uno di shampoo. Facciamo in modo di utilizzare un prodotto non troppo delicato, in quanto è necessario che eserciti una profonda azione sgrassante. In caso contrario, possiamo utilizzare un sapone per piatti.

Mettiamo pettini e spazzole in ammollo, con setole e dentini coperti col liquido e lasciamo per almeno mezz'ora, dopo di che sciacquiamo sotto l'acqua corrente, aiutandoci con uno spazzolino da denti pulito per asportare eventuali tracce di sporcizia rimaste.

A questo punto non ci resta che far asciugare gli strumenti di bellezza su un panno di spugna.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20191204145458/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione