OROSCOPO E SOGNI

Premonizioni: i sogni possono rivelare il futuro?

I sogni possono rivelare il futuro? Non esiste ancora una risposta scientifica certa, anche se alcuni studi condotti alla Northwestern University sostengono che la precognizione e i sogni precognitivi saranno una parte accettata della società del 21esimo secolo.
LEGGI IN 2'

Sono molte le persone che credono alle premonizioni. Ma i sogni possono realmente rivelare il futuro? È un argomento complesso e non ha una base scientifica, altrimenti sarebbero numerosi i vincitori del Lotto e probabilmente non esisterebbero cuori infranti o perdite consistenti in borsa.

Vero però che i sogni sono comunque un mezzo di comunicazione importante. Forse non puoi immaginarli come una palla di cristallo, ma puoi paragonarli a uno strumento attraverso cui liberare i tuoi sentimenti, le tue paure e anche i tuoi desideri. Gli esperti sono convinti che il lavoro dei sogni è di natura dualistica. È uno mezzo per l'ascensione qui sulla terra e una porta verso i misteri dell'universo.

I sogni emergono dall'inconscio e si verificano nello stato di Theta Brainwave (sono cinque le onde cerebrali e oltre le Theta, ci sono le delta, le gamma, le alpha e le beta). In questo stato, l'uomo è aperto a ricevere intuizioni / informazioni dal subconscio. Nello stato più profondo del Delta, le menti sono passive e quindi possono raccogliere segnali dall'energia di persone, luoghi, situazioni attuali o future da ciò che Jung chiamava l'inconscio collettivo. Attingere a questa mente collettiva è una ricca fonte di informazioni, guida e direttive spirituali.

Potrebbe capitarti di sognare una persona cara che non c'è più, un angelo (se ci credi) o un animale mitologico. Talvolta, si può parlare di premonizioni (il 15/30 percento delle persone è convinto di averne avuto secondo una ricerca Northwestern University) o di desideri che potrebbero avverarsi. Sono associazioni mentali, desideri inespressi o il tuo potenziale che si rivela, proprio quando non fai di tutto per tenerlo nascosto.

Secondo la dottoressa Julia Mossbridge, una neuroscienziata della Northwestern University, la precognizione e i sogni precognitivi non sono solo reali, ma diventeranno inevitabilmente una parte accettata della società del 21esimo secolo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta