2019/07/19 00:27:102074
2019/07/19 00:27:102487

COPPIA CHE SCOPPIA

Perché tornare con il proprio ex può essere dannoso per la salute

LEGGI IN 1'

I grandi amori non si dimenticano facilmente, soprattutto se sono durati anni o hanno segnato un momento importante della vita. Talvolta sono così impressi nella mente che tornare insieme sembra l'unico modo per essere davvero felici. Ma è questa l'unica strada possibile? Se continui a essere coinvolto da una relazione tossica, forse dovresti pensare di rompere questo circolo vizioso (che consiste nel lasciarsi e ricominciare) per sempre.

Secondo uno studio, condotto degli esperti dall'Università del Missouri, si tratta di un approccio dannoso per la salute. Durante la ricerca, pubblicata sulla rivista Family Relations , i ricercatori hanno intervistato 545 persone impegnate in relazioni romantiche misurando i loro livelli di ansia e depressione, nonché se (e quanto spesso) si fossero mai lasciati e fossero tornati insieme al partner. Che cosa è emerso? Circa un terzo delle persone ha ammesso di avere riallacciato i rapporti con l'ex. Per la serie, una seconda possibilità non si nega a nessuno...

I ricercatori hanno scoperto che questo atteggiamento è correlato all'aumento del disagio psicologico e a una salute mentale decisamente più fragile. E non è tutto. È possibile che le persone che sono già inclini alla depressione e all'ansia possano anche avere relazioni più volatili, così come coloro che hanno subito violenze o abusi in casa dovrebbero prendere provvedimenti per abbandonare in modo sicuro la relazione per sempre, cercando, se necessario, servizi di supporto. E ogni coppia dovrebbe pensare seriamente alle ragioni per riaccendere una relazione prima di farlo. Non è pessimismo, ma non sempre l'amore è sufficiente o è la soluzione giusta.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione