MAMMA E BAMBINO

Perché i bambini sorridono nel sonno

Il neonato sorride agli angeli nella sua culla. Le nonne dicevano così, perché è un fenomeno che ha quasi del misterioso. Eppure esiste una ragione scientifica anche per il sorriso nel sonno.
LEGGI IN 2'

Un bambino, soprattutto un neonato, che sorride è un’immagine estremamente dolce. Quando un piccolo sorride, difficilmente mamma e papà e si chiede perché. Tuttavia, poiché pietre miliari come sorridere e gattonare possono essere utilizzate per monitorare i progressi del tuo bambino, potrebbe essere importante capire meglio le cause?

Sorrisi riflessi. Questo tipo di sorriso è generalmente breve e può verificarsi senza una vera ragione. Potresti notare che il tuo bambino inizia a sorridere davvero intorno ai 3 mesi.

Aria nel pancino. Un altro motivo potenziale per sorridere potrebbe essere semplicemente che il tuo bambino ha gas! È stato descritto che i bambini sorridono mentre emettono gas o feci.

Sorrisi sociali. Verso i tre mesi, potresti notare un cambiamento nel modo in cui tuo figlio sceglie i momenti per sorridere. Può aver imparato alcuni segnali sociali. 

Sorrisi nel sonno

Molto spesso sorride nel sonno e non è un fenomeno strano? Normalmente ciò avviene nella fase REM, che si verifica dopo circa 90 minuti di sonno. I bambini sorridono di riflesso senza esattamente volerlo o senza che sia in reazione a una persona o cosa.  Ci sono anche casi in cui i bambini hanno risposte sensoriali al gusto o all'olfatto. Non è raro che i bambini allunghino un sorriso quando entrano in stare sognando. Dal momento che non si può sapere se i bambini sognano, o cosa sognano, si può presumere con certezza che il loro sorriso che si verifica tipicamente durante il sonno attivo sia un'azione riflessa ed è molto probabilmente involontaria. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta