BELLEZZA

Pelle, 5 falsi miti sull’esposizione solare

Prendere il sole è molto piacevole ma è importante non esagerare e proteggere bene la pelle. A tal proposito, qui trovi alcuni falsi miti cui devi smettere di credere per il tuo benessere e la tua salute.
LEGGI IN 2'

Probabilmente sei in partenza per le vacanze e non vedi l’ora di esporti un po’ al sole. Fai molta attenzione all’abbronzatura: metti la crema solare, evita le ore più calde e cerca davvero di avere cura di te, perché come dovresti sapere i rischi sono molti, dall’invecchiamento cutaneo precoce allo sviluppo del melanoma. Di seguito, trovi alcuni falsi miti sull'esposizione al sole.

Una scottatura solare non farà male. Falso. La scottatura non significa che svilupperai sicuramente il cancro della pelle, ma scottarti – in particolare quando sei giovane – aumenta significativamente il rischio di cancro della pelle. 

Non puoi scottarti all’ombra. Falso. Un errore comune che molti commettono è credere di non potersi bruciare all'ombra. Tuttavia, può succedere a causa dei raggi UV riflessi dalle superfici vicine. È importante capire che non è necessariamente la luce solare visibile a danneggiare la pelle, ma i raggi UV. 

Non puoi scottarti se è nuvoloso. Falso. Le persone sono spesso molto più rilassate sull'applicazione della crema solare quando il tempo è coperto, purtroppo però l'80% dei raggi del sole può passare attraverso le nuvole.

Se hai la pelle scura, non hai bisogno della crema solare. Falso. Sebbene meno comune rispetto alla pelle caucasica, il melanoma può verificarsi anche nella pelle nera o comunque scura. Poiché è meno comune, viene spesso rilevato in una fase avanzata e può essere più pericoloso.

Se indossi un SPF elevato, non è necessario riapplicare la crema. Falso. Nessuna crema solare è efficace al 100%, nemmeno quelle più forti, quindi dovresti assicurarti di riapplicarla frequentemente e stare al riparo dal sole durante le ore più calde della giornata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta