VIAGGI

7 motivi per andare in vacanza a Sharm el Sheikh

LEGGI IN 2'

Sharm El-Sheikh è una delle destinazioni turistiche più popolari dell'Egitto. La stabilità politica del Paese non ha mai frenato il turismo. A poche ore di volo, gli italiani possono raggiungere un vero paradiso. Ecco dunque i motivi per non perdere una vacanza sul Mar Rosso.

1. Il tempo. Questa zona ha un clima tipicamente caldo, secco, anche se può diventare un po' umido nei mesi estivi.

2. Il Parco Nazionale. In totale contrasto con la vita del resort, il Nabq National Park offre spiagge quasi deserte e bellissime mangrovie. Se stai cercando di sfuggire alla folla, passare la giornata qui può darti la pausa di cui hai bisogno.

3. Il monastero. Patrimonio mondiale dell'UNESCO alla base del Monte Sinai, il Monastero di Santa Caterina è uno dei monasteri cristiani più antichi del mondo che funziona ancora oggi.

4. Monte Sinai. Considerato il luogo in cui Mosè ricevette i Dieci Comandamenti da Dio, il Monte Sinai è un famoso luogo di pellegrinaggio, ed è anche sede del Monastero di Santa Caterina. Se speri di scalare il Monte Sinai, è necessaria una guida locale, anche se i sentieri sono ben segnalati.

5. La città vecchia. Con una breve corsa in taxi dalla località turistica di Sharm El-Sheikh, la Città Vecchia offre ai visitatori uno sguardo sulla vita della gente del posto, alcuni dei quali sono rimasti invariati per secoli.

6. Il deserto. Non è un segreto che l'Egitto abbia un magnifico deserto. Dai vecchi templi e monasteri alle escursioni su cammelli e quad, ciò che vedi - e come vivi il deserto - dipende da te.

7. Le spiagge e immersioni. Il mare è uno dei punti forte. Le spiagge sono meravigliose e grazie alla sua acqua calda e all'abbondanza di plancton, i sub potranno vedere una grande varietà di pesci, tra cui barracuda e squali! I pesci sono visibili anche a riva per chi non usa l'attrezzatura.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione