COSA MANGI?

Melone: le qualità più famose e le proprietà nutrizionali

LEGGI IN 2'

I meloni non sono un classico frutto dell’estate. Ne esistono però di diverse qualità e non sono tutti uguali per quanto riguarda i benefici sulla salute. Sicuramente sono accumunati dal basso contenuto di calorie e grassi (sono quindi ideali per la linea), ma anche dalla ricchezza di vitamine e minerali essenziali e di acqua. In effetti, un'anguria fresca, un melone e una melata contengono fino al 90% di acqua, il che li rende uno degli snack più dissetanti in circolazione.

Melata

La melata (bianca o gialla) ti fornisce zuccheri naturali che continueranno ad alimentare le tue cellule per tutto il giorno. Inoltre, è a basso contenuto di grassi e contiene diverse vitamine e minerali chiave, come:

  • Vitamina C: ha dimostrato di rafforzare il tuo sistema immunitario, oltre a darti una pelle sana, rafforzare i tessuti e promuovere una sana funzione cerebrale.
  • Potassio: un minerale importante per una sana funzione cardiaca. Una carenza di potassio può causare un battito cardiaco irregolare.
  • Rame: aiuta nella rigenerazione delle cellule della pelle, che aiuta a promuovere la salute della pelle.
  • Vitamina B: aiuta a liberare il corpo dalle tossine che possono causare malattie e malattie.

Cantalupo

Il cantalupo è il classico melone arancione, quello che più si consuma in Italia. Alcuni benefici per la salute chiave di questo delizioso frutto includono la presenza di vitamine antiossidanti, come:

  • Carotenoidi: un potente antiossidante che aiuta a mantenere una sana funzione oculare.
  • Folati: importanti per una sana crescita e mantenimento delle cellule all'interno del corpo.
  • Vitamina C e potassio: vedi informazioni sulla melata.
  • Vitamina A: importante per denti, pelle, ossa e mucose sani.

Controindicazioni

Una vera allergia al melone è rara. Tuttavia, quando si mangia melone possono verificarsi sintomi di reazione crociata a causa di un fenomeno noto come sindrome da allergia orale. Succede quando il corpo scambia le proteine ​​del melone per determinati pollini di alberi o erba che causano allergie "vere". L'ambrosia è il polline più comune associato alla reazione crociata.

I sintomi di solito si sviluppano subito dopo aver mangiato la melata e possono richiedere un'ora per risolversi. Un antistaminico orale da banco può aiutare ad alleviare i sintomi. Chiama il tuo medico o cerca cure urgenti se i sintomi persistono o peggiorano.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione