FESTEGGIAMENTI

Matrimonio tema cocktail: come organizzarlo dai segnaposto al centrotavola

LEGGI IN 2'

Uno dei matrimoni a tema che sta andando più per la maggiore è certamente quello che vede come protagonista il cocktail, una soluzione molto scelta soprattutto dalle coppie che amano la mondanità e il divertimento. Il ricevimento in questo caso è ispirato alle notti brave del sabato sera o, in versione più chic ed elegante, ai drink con distillati di pregio che si servono nei club più esclusivi.

Ma come organizzare un matrimonio a tema cocktail e a quali dettagli fare attenzione per rendere l'evento davvero perfetto sotto ogni punto di vista? La parte essenziale da curare nel dettaglio è certamente la scelta delle decorazioni della sala e delle tavolate con gli ospiti, facendo intendere subito quale tematica li accompagnerà per tutto il corso della giornata o della serata.

Tre sono le cose a cui prestare particolare attenzione in questo caso. La prima è il tableau de mariage, la seconda sono i segnaposto e infine il centrotavola, che non dovrà rinunciare all'aspetto floreale, ma senza perdere di vista il tema cocktail, che dovrà essere dominante.

Per quanto riguarda il tableau, che sarà la prima cosa con cui si interfacceranno gli invitati, prevediamo qualcosa di piuttosto scenografico, che accompagni i nomi dei tavoli, dedicati ai drink più famosi in circolazione, con una parte grafica che li renda riconoscibili. Ogni tavolo dovrà avere il nome di un cocktail e sul tableau non mancherà la foto di ciascuno di questi.

Il tema verrà poi ripreso dai centritavola, che saranno ispirati appunto ai cocktail scelti per i singoli tavoli. Un Bellini potrà essere rappresentato da fiori color pesca o, se la stagione lo consente, proprio da fiori di pesco, o un Mojito da composizioni fatte con canna da zucchero e menta.

Per quanto riguarda i segnaposto, possiamo farli uguali per ogni tavolo, scegliendo una base a morsetto comune e invece personalizzando il talloncino con il nome dell'invitato scritto con carattere e colore che richiamano il cocktail del tavolo.

E l'animazione? Lo spettacolo di bartender è quasi d'obbligo e può essere un piacevole intermezzo fra gli antipasti a buffet e il servizio ai tavoli, oppure lo show di chiusura della cena, prima del taglio della torta fuori dalla sala. Gli ospiti di sicuro gradiranno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta