BENESSERE

Massaggio Yoni: che cos’è e quali sono i benefici

LEGGI IN 2'

Sono tanti i massaggi famosi e sono quasi tutti concentrati sulla schiena e sul collo. Esiste un nuovo trattamento, molto importante per la salute delle donne, noto come massaggio Yoni. Questo trattamento si concentra sull'area genitale femminile (in sanscrito è proprio Yoni).

Come avviene?

Le donne che sperimentano il massaggio dovrebbero essere nude e sdraiate a faccia in già con un asciugamano sul corpo . La persona che ti massaggia inizierà a eseguire movimenti e tocchi con le mani. Lo scopo di questo è di rigenerare il corpo. L'asciugamano verrà rimosso e il focus si sposterà sul massaggio della schiena con olio caldo. Sentirai sensazioni sulla schiena, sulle spalle, sulle braccia, sui glutei. Riguarda la diffusione dell'energia per attivare la tua energia kundalini. Il massaggio scenderà anche sul bacino. Ti verrà chiesto di girarti e sdraiarti sulla schiena e il tocco si farà più intimo, per assumere tinte tantriche.

Quali sono i benefici?

Il massaggio yoni è utile per diminuire soprattutto i dolori mestruali, perché stimola il flusso di sangue nella zona. È poi indicato in caso di rapporti sessuali dolorosi, perché permette di rilassare i muscoli della vagina e ovviamente favorisce una maggiore intimità con il partner. Le tecniche di massaggio Yoni promuovono lo sblocco dei canali per ottenere una maggiore connessione con la mente, il corpo e l'anima. E permette il raggiungimento di orgasmi più profondi.

Il massaggio Yoni, che dura dai 60 ai 90 minuti, può essere eseguito ugualmente bene da un massaggiatore o una massaggiatrice. Sono dei professionisti e la scelta deve essere fatta in base alla necessità di sentirsi a proprio agio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione