BELLEZZA

3 massaggi viso per un effetto lifting

Per prevenire le rughe e mantenere la pelle tonica, eccoti tre tecniche di massaggio facciale che possono aiutarti in questo percorso. Se non vuoi spendere molto, li puoi fare tranquillamente a casa ritagliandoti 20 minuti al giorno.
LEGGI IN 1'

I massaggi al viso non sono solo piacevoli ma funzionano anche per ringiovanire la cute. Hanno un effetto lifting. Ecco quindi alcune tecniche che puoi utilizzare a casa oppure puoi chiedere al tuo centro estetico di fiducia se offrono questo genere di servizio, che abbinato a una bella crema antiage è il top.

Modellazione facciale meccanica. Tra i massaggi facciali meccanici, le cure Endermologie LPG consentono, con apposite punte, di lavorare su specifiche zone del viso. Si consigliano 10 sedute per notare ottimi risultati.

Massaggi Kobido e tui na, per stimolare la microcircolazione. Proveniente dall'Asia, il massaggio giapponese, Kobido, o il massaggio tradizionale cinese, tui na,  sollecitano i muscoli, fanno circolare la linfa, ravviva il microcircolo. Sono tutte attività che ti garantiscono una bella pelle, tonica e giovane più a lungo.

Massaggio giapponese, per ridisegnare la parte inferiore del viso. Da fare non appena hai cinque minuti: il massaggio giapponese per combattere il rilassamento della parte inferiore del viso e modellare la "zona V". Questo massaggio drenante si concentrerà sui punti linfatici. Come si fa? Metti due due pollici sotto il mento, falli scorrere lungo la mascella fino ai punti linfatici sotto le orecchie. Premi delicatamente nelle cavità dietro le orecchie. Spremi i linfonodi dietro l'orecchio con la mano opposta. Adesso scendi lentamente fino alla clavicola e ripeti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione