2019/05/27 08:30:0332451

VISO E CORPO

Come riciclare lo yogurt scaduto per una maschera viso nutriente

LEGGI IN 1'

Il riciclo creativo di alcuni beni alimentari ormai troppo avanti per essere consumati, ma ancora perfetti per i nostri trattamenti di bellezza, è una via che ci permette di non buttare alcuni tipi di cibi e contemporaneamente di finalizzarne l'utilizzo per qualcosa di utile.

Ovviamente qualche accortezza dobbiamo metterla, ad esempio accertandoci che i prodotti non siano alterati dalla muffa o da altri microrganismi, che potrebbero creare allergie a contatto con la pelle.

Fra gli alimenti jolly di frigo e dispensa ricordiamo lo yogurt, i cui vasetti ancora chiusi possono essere usati anche post data di scadenza per le nostre beauty routine. Lo possiamo infatti adoperare, fra le altre cose, per una maschera viso nutriente, unito ad altri ingredienti facilmente reperibili in casa.

In verità le ricette per preparare una face mask a base di yogurt sono tante, tutte più o meno adatte ad alcuni tipi di epidermide. Nella nostra gallery di inizio articolo abbiamo scelto di condividere una mini guida per una maschera viso fai da te di facile esecuzione e perfetta per rispondere alle esigenze della pelle in inverno.

Oltre allo yogurt scaduto ci serviranno solo altri due ingredienti, il miele e la farina di avena, che ci aiuteranno a rendere la cute bellissima e idratata. Dosaggi e passaggi sono tutti in alto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione