SPUNTI ARTISTICI

Macramè, il tutorial del portavaso

LEGGI IN 1'

Per rallegrare casa ci piace inserire piante e piantine nelle nostre stanze per aggiungere un pizzico di vita e di gioia ai nostri angoletti preferiti. E se realizzassimo un portavaso in macramè una tecnica decorativa di grande effetto? Basta conoscere i passaggi per realizzare alcuni nodi di base come quello a spirale, il piatto, e lo scorsoio.

Occorrente

10 pezzi di corda di 1,5m (uno tagliato in 3 pezzi), forbici, nastro adesivo

Procedimento

Prima di ogni cosa realizzare l’aggancio della pianta. Piegare una cordicella a metà e fissiamola sulla metà con un pezzo di nastro adesivo. Prendere la seconda corda e fare una serie di nodi a spirale fino alla fine della cordicella. Annodare alla base dell gancio, poi mettere tutte le altre cordicelle a cavallo del gancio.

A questo punto fare un nodo scorsoio attorno alla base con una cordicella. Poi lavorare le corde rimanenti a gruppi di quattro e fare una serie di nodi a spirale. Poi fare dei nodi piatti prendendo due frange sotto ogni serie di nodi scorsoio già fatta e annodarle tra loro. Poi infilare il vasetto e fare le stesse operazioni sulle frange sottostanti. Infine per fissare tutte le frange fare un nodo scorsoio attorno a tutte, e tagliare con le forbici il fondo delle frange lasciando un pendente di 15cm.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione