BRICOLAGE

Lavandino che perde da sotto, come ripararlo per fermare l'acqua

LEGGI IN 2'

Il lavandino che perde da sotto è letteralmente un disastro. L’acqua che cade, bagna il pavimento o il mobiletto posizionato sotto il lavello, con il rischio anche di rovinarlo. Quindi, ci tocca innanzitutto pulire, spostare gli eventuali oggetti, posizionare un contenitore per raccogliere l’acqua, e vedere il da farsi.

Lavandino che perde da sotto, cosa ti serve

  • Bacinella;
  • Chiave inglese (eventuale).
  • Guarnizioni o sifone nuovo (a seconda dei casi, non sono necessari).


Lavandino che perde da sotto, come ripararlo
Per fare la riparazione, lascia la bacinella sotto il lavello in modo da non sporcare o bagnare le altre superfici, quindi smonta il sifone, ovvero la conduttura che si trova sotto il lavandino, a mano libera, se riesci, oppure con la chiave inglese.

Durante questa prima operazione, fai attenzione perché probabilmente fuoriesce altra acqua o della sporcizia che si è accumulata nel sifone. Una volta smontato, possiamo fare 3 tipi di riparazione, in base allo stato dell’accessorio:

1) Basta pulire il sifone dagli elementi sporchi e rimetterlo al suo posto. Se svuotiamo piccoli residui di cibi o puliamo le verdure nel lavandino, queste finiscono con l’intasare il sifone, quindi evitiamo e prendiamo un filtro per lo scarico.

2) Dobbiamo sostituire le guarnizioni interne. Per riparare il lavandino che perde da sotto, se sono rovinate, cambiamo le guarnizioni.  

3) Ci tocca prendere un altro sifone o una sua parte. Si tratta della soluzione estrema, se il sifone appare danneggiato.

Al limite, una volta che rimonti il sifone, potresti anche mettere del nastro isolante sulle giunture.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta