TEMPO LIBERO

Kandinsky e le forme geometriche: 2 progetti per bambini

LEGGI IN 2'

Wassily Kandinsky, il grande artista russo, esponente fondamentale del movimento dell’Astrattismo é facilmente comprensibile anche ai bambini. La potenza e la combinazione di colori e linee, la rappresentazione delle emozioni tramite forme geometriche in particolare circolari e quadrate, affascinano da sempre grandi e piccini. Come lavorare con i bambini e Kandinsky?  Basta armarsi di forme di plastica oppure di cartoncini colorati. Possiamo mettere in pratica 2 progetti diversi. I bambini saranno entusiasti di realizzare il loro lavoro seguendo l’esempio del poliedrico artista.

1° progetto

Occorrente

Tappi di bottiglie e di barattoli di diversa grandezza, cartoncini colorati, cartellone nero, pittura acrilica, pennello, colla vinilica

Procedimento

Il primo al lavoro consiste nell’incollare su un cartellone sei quadrati di diverso colore di cartoncino. Poi incollare due tappi di barattoli e un tappo di bottiglia, uno dentro l’altro dal grande al più piccolo, sui quadrati, a creare le forme concentriche tipiche di Kandinsky. Prima di incollare i tappi colorare quelli dei barattoli con colori acrilici e pennello.

2° progetto

Occorrente

Fogli colorati, cartamodelli per cerchi e quadrato, forbici, matita, colal vinilica

Procedimento

Il secondo progetto si fonda sulla tecnica del collage. Basta incollare su un cartoncino azzurro la sagoma dell’albero in cartoncino nero sfruttando il palmo della mano come modello. Poi realizzare una striscia rettangolare di cartoncino verde chiaro per ricreare il prato e incollarlo con la vinilica. Con i pennarelli possiamo fare qualche ciuffo d’erba con un pennarello di colore verde più scuro.

A questo punto realizzare dei cerchi di tre diverse misure con carta di colori diversi e cartamodello, e incollarli uno dentro l’altro a formare le foglie colorate. Poi incollare i cerchi concentrici sui rami dell’albero.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione