STILI E TENDENZE

Indossare il cappello ad un matrimonio: quando farlo e i modelli da donna

LEGGI IN 2'

I matrimoni britannici ce lo insegnano, una donna può essere bellissima e formale ad un matrimonio giorno, ma senza un bel cappello in testa le mancherà sempre qualcosa. Certo, perché il Regno Unito è famoso per seguire l’etichetta legata al look degli ospiti ad un evento importante, ma soprattutto Oltremanica fa scuola tutto ciò che viene dalla famiglia reale.

Di certo il capello è un accessorio indispensabile per gli eventi mondani di mattina o pomeriggio, che sia una corsa di cavalli, una partita di polo, o appunto una cerimonia nuziale. Il trend del cappellino, tanto caro a sua maestà, ha in realtà superato i confini inglesi e anche nel resto d’Europa e del mondo è sempre più facile vedere signore e signorine con il copricapo.

Certamente per indossare il cappello ad un matrimonio è essenziale avere la certezza di sentirsi a proprio agio, o è preferibile non metterlo. In Inghilterra è quasi obbligatorio indossarlo per eventi mattutini e pomeridiani, tanto che è buona regola sentirsi con i futuri sposi o con le loro famiglie, per capire lo stile della cerimonia e abbinare il cappello giusto.

La norma vuole anche che, se è la madre della sposa a organizzare il matrimonio, ha anche diritto ad indossare un cappello più grande rispetto a quello della consuocera. Al contrario, se è la coppia direttamente a occuparsi di tutto, le mamme possono optare per la misura di copricapo che preferiscono, senza rischiare di essere fuori luogo.

Dunque, l’etichetta dice cappello sì ai matrimoni diurni o pomeridiani, no a quelli serali, ma sostiene anche che il copricapo debba essere abbinato ad abiti midi o longuette, evitando invece di andare in coordinato con vestiti lunghi. Ma ora vediamo anche qualche modello adatto al matrimonio.

Il tipo panama a falda larga va bene, purché abbia un taglio raffinato e decorazioni adeguate all’occasione. Ma anche il modello pillbox è adeguato e questa misura così minuta è ottima per chi non ama i grandi volumi, o in alternativa puntiamo su fascinator e hatinator, due vie di mezzo fra cappello e cerchietto per capelli, molto pratici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta