EROS

Sesso in macchina: posizioni Kamasutra in auto

LEGGI IN 2'

Alzi la mano chi non ha mai provato a fare l’amore in macchina almeno una volta. Si diventa acrobati professionisti per passare dai sedili anteriori a quelli posteriori e ci si ingegna per rendere questo minuscolo spazio più confortevole possibile. Anche se - quando si parla di sesso in auto - si può parlare di tutto meno che di comfort.

Il problema principale è lo spazio che manca a meno che tu non abbia una station wagon… Per dare libero sfogo alle fantasie e rendere questa esperienza il meno traumatica possibile, inizia ad abbassare i sedili anteriori così da avere a disposizione un “letto” comodo, anche se il cambio lì al centro non è il massimo della comodità. Ci sono alcune macchine che hanno anche i sedili posteriori reclinabili, se hai di queste fortune, approfittane.

Dopo aver scelto il posto, lontano da occhi indiscreti, e sistemato l’auto, l’uomo passerebbe subito al dunque, invece tu ricorda di sintonizzare la radio su un canale che trasmette canzoni romantiche. Crea l’atmosfera!
E ora non resta che lasciarti andare.

Il Kamasutra suggerisce tre posizioni da adottare in macchina. La posizione dell’amazzone che vede la donna protagonista, a cavalcioni sopra di lui. Può mettersi di fronte e dargli le spalle e “gestire” il rapporto come meglio crede. In questo caso va bene sia il sedile anteriore del passeggero reclinato che i sedili posteriori, anche se in questo caso la donna deve stare con il busto leggermente inclinato.
L’altra posizione è la missionaria, classica e adatta a tutte le occasioni. Dato che è la donna in questo caso a stare sdraiata e a dover posizionare le sue gambe sul petto dell’uomo, vanno bene sia i sedili anteriori che posteriori.
Come ultima c’è il doggy style. Questa è una delle posizioni preferite dall’uomo quindi non sarà difficile per lui trovare la giusta combinazione per posizionarsi senza difficoltà dietro la donna.

Se si preferisce non fare tutte queste acrobazie e non spogliarsi completamente, fai rimanere al posto di guida il tuo lui in modo che lui possa ricevere le tue “grazie” senza doversi muovere più di tanto.
Leggi anche 10 curiosità sul sesso!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta