2019/12/08 12:02:1731493
2019/12/08 12:02:1815607

EROS

La contraccezione sotto pelle

LEGGI IN 2'

Il mondo della prevenzione e della contraccezione non smette di proporre nuove soluzioni. Poco conosciuta, infatti, è la contraccezione tramite impianto sottocutaneo ovvero una barretta o capsula, in polimero non biodegradabile che viene impiantata a livello sottocutaneo.

Questa barretta molto sottile, lunga circa 4 cm ed ha un diametro di 2 mm, viene inserita nella parte interna del braccio della paziente. L'anticoncezionale rilascia la giusta quantità di un ormone contraccettivo senza appesantire il fegato come succede spesso per le pillole assunte in via orale.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità sembra essere certa della sua efficacia che raggiunge il 99,9%. L'impianto viene posto in maniera rapida e ritirato con un'incisione effettuata in anestesia locale. Inoltre, è attivo già dopo le prime ventiquattro ore e la sua durata raggiunge i tre anni.

Questo metodo sembra essere la soluzione ideale per quelle donne che dimenticano spesso di prendere la pillola o che non possono utilizzare alternative come la spirale.

Oltre all'efficacia dell'impianto, anche il ripristino della fertilità, una volta interrotta la contraccezione, è rapido. I valori ormonali tornano alla normalità nel giro di una settimana.

Ma in tutti i rimedi esistono sempre dei fattori contrari. Pochi, infatti, sono i medici in grado di procedere con la posa e il ritiro di questo metodo contraccettivo. Anche se lieve, una volta tolto l'impianto sottocutaneo sul braccio resta inevitabilmente una piccola cicatrice.

Effetti collaterali come l'alterazione del ciclo, l'aumento di peso, la cefalea, nausea e simili, e le controindicazioni, infezioni, emorragie, ipersensibilità e altro, ovviamente sono molto rari ma possibili è bene quindi esserne a conoscenza prima di scegliere questa soluzione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione