INTERPRETAZIONE DEI SOGNI

Sognare la Madonna: significato e interpretazioni

LEGGI IN 2'

“Ho visto la Madonna!” è un'esclamazione che potrebbe far gridare al miracolo, ma quando si parla di sogni è meglio andarci cauti. Innanzitutto, sognare la madre di Gesù non è così raro, dunque prima di pensare che si tratti di un messaggio ultraterreno è bene cercare di capire cosa si cela dietro una visione onirica di questo tipo. Andiamo alla scoperta – dunque – di cosa significa sognare la Madonna e delle possibili interpretazioni di tale sogno.

Nella simbologia religiosa la Madonna incarna la madre, è la massima esaltazione della maternità poiché grazie a lei viene alla luce Gesù, il figlio di Dio. L'accostamento fra Maria e la figura della madre è dunque piuttosto facile: molto spesso – infatti – chi sogna la Madonna avverte la mancanza della madre e tale sogno diventa ancor più frequente quando la perdita è recente.

La Madonna è anche un simbolo di forza, una donna umile ma allo stesso tempo tenace; se ti è capitato di sognarla, essa rappresenta i tuoi sentimenti di sacrificio, in cui può essere presente anche la sofferenza soprattutto nei periodi particolarmente difficili. La sua “apparizione” può essere utile e preziosa per dare conforto, anche se questo significato è valido solo per i credenti. Tuttavia la storia dell'uomo è ricca di conversioni avvenute in sogno, ragione per cui non è raro avvicinarsi alla religione dopo aver sognato la Vergine Maria.

L'immagine in sogno della Madonna che piange sangue può trasmettere inquietudine, ma nella maggior parte dei casi si tratta di semplice suggestione: ti sarà capitato di vedere al telegiornale un servizio su una statua della Madonna che piangeva sangue e questo può esserti rimasto impresso. Ben diverso è, invece, l'effetto di una Madonna sorridente: non ci sono significati particolari, ma indubbiamente trasmette serenità. Infine, non trarre le conclusioni peggiori nel caso dovessi sognare una Madonna vestita di nero: potrebbe trattarsi di una semplice suora!







Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta