INTERPRETAZIONE DEI SOGNI

Impara a interpretare i tuoi sogni

LEGGI IN 4'

Cosa ci possono dire i sogni?

I sogni sono spesso intricati e sfuggenti, oscuri e a volte incomprensibili, ma senza dubbio dicono molto sui nostri pensieri e le nostre pulsioni. Anche se per molti scienziati il sogno è solo un meccanismo fisiologico, gli psicologi sono concordi sull’importanza dello studio dei sogni per la comprensione del nostro inconscio.

Ma nei sogni c’è anche qualcosa di magico, misterioso e di profondamente personale. Quello dei simboli è però spesso un linguaggio essenziale e quasi infantile. Ecco allora una piccola guida introduttiva all’interpretazione dei sogni, per provare a suscitare un po’ di curiosità e interesse su questo mondo ricco di fascino.

Il sonno ‘paradosso’

Da sempre i sogni hanno stimolato la fantasia e la voglia di conoscere dell’uomo. Per questo quando si parla di interpretazione dei sogni gli approcci possono essere molto differenti. Oggi si cerca di studiarli in tutte le loro forme, per cercare di capirne natura e funzioni.

In particolare la fase più affascinante e studiata è quella del cosiddetto sonno paradosso, i periodi del riposo in cui si entra nella fase REM e i sogni diventano più intensi ed emozionanti. I sogni in questa  fase lasciano un segno profondo tanto da arrivare a influire sul nostro umore e la nostra psiche anche al risveglio.

Un mondo tutto da esplorare

Comprendere il significato dei sogni non è mestiere facile, i sogni possono rivelare desideri reconditi, pulsioni sconosciute o ancora inespresse, come un libro aperto, ma che deve ancora essere letto. Per una buona interpretazione serve molta esperienza e cautela, ma se letti nel modo giusto i sogni possono aiutarci a superare incoerenze e contraddizioni della nostra vita quotidiana.

Il primo passo consiste nel fissare il ricordo del sogno che deve però mantenere una natura spontanea e discorsiva per non alterarne troppo il carattere. Meglio quindi scriverlo su un foglio come fosse un di racconto di fantasia. Per velocizzare l’operazione ed evitare di perderne punti cruciali potremo fissare dei passaggi chiave, delle immagini, gli elementi più importanti del sogno prima che il loro ricordo svanisca.

Istruzioni per interpretare i sogni

L’interpretazione dei sogni ha bisogno anche di un certo metodo, tieni sempre al tuo fianco sul comodino un quadernetto o un registratore su cui riportare i sogni già al risveglio o anche nel pieno della notte. Segna sempre la data e cerca di fissare tutti gli elementi più significativi.

Cerca poi di capire l’importanza e il valore del sogno, non tutti hanno la stessa intensità, alcuni sogni hanno un valore particolarmente pregnante, potrai capirlo dal grado di intensità delle emozioni che lo accompagnano al risveglio. Se intuisci che si tratta di un sogno particolarmente intenso cerca di scomporlo ed evidenziarne gli elementi più importanti. Ma non trascurare nemmeno i sogni all’apparenza più banali, potrebbero rivelare delle sorprese.

Niente ansia o fretta

Il tentativo di interpretare i sogni male si concilia con i risvegli bruschi e ricchi di ansia, se appena sveglia pensi agli impegni e alle scadenze difficilmente potrai ricordare quello che hai sognato. Meglio piuttosto anticipare un po’ la sveglia. Prenditi un po’ di tempo per fissare le sensazioni provate ed approfondirle. Se aspetti di aver fatto colazione prima di annotare il sogno molto probabilmente sarà già svanito nei suoi punti fondamentali.

Una volta fissati gli elementi principali del sogno in un foglio e nella tua mente potrai riprenderli e analizzarli con calma alla sera o in un momento in cui hai un po’ di tempo per te. Niente paura poi se all’inizio hai delle difficoltà a ricostruire i ricordi, con il tempo riuscirai a sviluppare meglio questa tecnica, per facilitare l’operazione nelle descrizioni cerca sempre di usare il tempo presente, questo darà maggiore forza e vividezza al racconto.

Il gioco delle associazioni

E’ ora il momento di capire cosa possono simboleggiare le scene vissute, le cose viste, le sensazioni provate durante il sogno. Cerca di capire cosa ti ha colpito di più, ed inizia ad associarne sensazioni, emozioni che appartengono alla vita reale e che potrebbero essere collegate. La libera associazione di ricordi e pensieri potrebbe portare a risultati molto importanti.

Può essere utili anche fare degli schizzi, dei disegni in libertà legati allo stato d’animo che il sogno ti suscita. Se da queste associazioni, da questa lista di parole chiave emergono dei traumi o dei pensieri ricorrenti, potrai iniziare a studiare la soluzione del problema, e quindi valutare se le stesse sensazioni si ripetono le notti successive o se invece sono state superate.

Il cuore dei sogni

Solitamente ogni sogno ha un cuore, un nodo che deve essere sciolto, una parte o una emozione che è più forte delle altre. Cerca di circoscrivere e definire questo cuore pulsante è senza dubbio il modo migliore per comprenderne l’origine e cercare di appagarne il desiderio.

Ognuno deve cercare con le proprie forze di cogliere questa intuizione, che può riguardare il rapporto con gli altri, un ostacolo da superare, un’ansia o una pulsione repressa. Non dobbiamo abbatterci se non riusciamo a trovare subito le risposte che cerchiamo, imparare a leggere il linguaggio dei sogni non è facile, ma può essere utile per capire meglio noi stessi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione