VITA DI COPPIA

Ritorno di fiamma

LEGGI IN 2'

Tornare insieme...

Ci si prende e ci si lascia, da sempre. E poi ci riprende, a volte. Il ritorno di fiamma che sia improvviso o che sia graduale... capita, e crea moltissimi dubbi. Un ripensamento ponderato o una minestra riscaldata? Come se non bastasse, di solito parenti e amici dicono la loro. Cerchiamo di capire in quali situazioni di coppia il ritorno di fiamma può essere costruttivo, e in quali no.

La coppia spaventata
Vi siete lasciati perché uno dei due, o entrambi, aveva paura: freschi di qualche delusione amorosa precedente, di un tradimento, di un trauma familiare. Restare in coppia vi sembrava troppo rischioso e avete preferito scappare. In questo caso il ritorno di fiamma può funzionare, a patto che uno dei due sia in grado di essere il porto sicuro, di essere affidabile e di costituire il perno attorno a cui la coppia può ruotare. Per non continuare in un tira e molla infinito.

La coppia "stabile"
Eravate una coppia stabile dal punto di vista economico, della posizione sociale e di fatto non avevate problemi nella vita di tutti i giorni. Ma eravate incapaci di lasciare tutte queste confortanti sicurezze per fare un passo in più (figli, famiglia) e vi siete lasciati. Tornare indietro? Si può se la lontananza vi ha fatto capire cosa desiderate veramente: e se la risposta è la stessa per entrambe. Dopo tanto tempo insieme avere le stesse prospettive di vita è fondamentale.

La coppia in crescita
Vi siete lasciati mentre ognuno di voi aveva un progetto lavorativo o di realizzazione personale in corso, e forse vi siete lasciati proprio per questo, perché avevate bisogno di crescere da soli. Ma se una volta cresciuti, se una volta che vi siete realizzati in autonomia e vi sentite bene con voi stessi vi manca ancora "qualcosa" e pensate che quel qualcosa sia il vostro ex... forse vale la pena di tornare indietro. Che poi sarebbe un modo di andare avanti, se le basi sono davvero cambiate. Le chance per creare un rapporto nuovo ci sono tutte.

La coppia per la coppia
Il tuo uomo era il centro del tuo mondo: i suoi amici erano i tuoi, la tua vita si modellava esclusivamente sulla sua. Per carattere non sei un animale sociale, ma non ami nemmeno stare da sola con te stessa. Sei piuttosto abitudinaria e credi nella famiglia. Attenta: tornare indietro in questa situazione potrebbe essere dettato soltanto dalla paura della solitudine. Sei sicura di volerlo fare? Abbi il coraggio di vivere la tua vita senza di lui e una volta che avrai valorizzato te stessa capirai se quello che ti manca veramente è lui. O se tu manchi a te stessa.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione