RICETTARIO

Torta russa di Verona

  • DESSERT
  • REGIONALI
  • FACILE
  • 1 ORA

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 g di farina
120 g di burro
150 g di zucchero
100 g di amaretti
3 uova
100 g di mandorle
Un goccio di liquore amaretto
Mezza bustina di lievito per dolci
Un rotolo di pasta sfoglia già stesa, rotonda
Un uovo per spennellare
Una fialetta di aroma di mandorla (opzionale)

PREPARAZIONE

A dispetto del nome, la torta russa è un dolce veronese al 100% e uno dei più diffusi in città. Pare che l'abbia inventata un pasticcere veronese negli anni '60. La forma ricorda un po' quella di un colbacco russo.

Pepararla non è molto difficile. Scalda il forno a 180-190°C. Sbatti le uova con lo zucchero, aggiungere il burro (liquefatto e freddo) e la farina setacciata con il lievito.

Unisci le mandorle tritate, gli amaretti sbriciolati (finemente ma non ridotti in farina) e il liquore.

Stendi la pasta sfoglia in una tortiera imburrata e infarinata, non troppo grande, in modo che la pasta debordi (per ricoprire l'impasto alla fine).

Versa il composto nella teglia, sulla pasta sfoglia, e ricoprilo sommariamente con la pasta sfoglia. La parte centrale rimarrà scoperta e sarà libera di lievitare.

Spennella con un tuorlo d'uovo e metti in forno per 35-40 minuti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta