RICETTARIO

Rocciata

  • DESSERT
  • REGIONALI
  • DIFFICILE
  • 2 ORE

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 g di farina, 50 g di zucchero, acqua tiepida, un pizzico di sale, 125 g d'olio, 500 g di mele tagliate a fettine, 100 g di uva sultanina, 50 g di pinoli, 100 g di cacao amaro, un cucchiaio di semi d'anice, 3 cucchiai di cannella in polvere, 25 g di gherigli di noce.

PREPARAZIONE

La rocciata è un tipico dolce umbro caratteristico della zona di Foligno. A San Giovanni Profiamma, infatti, c'è addirittura una sagra dedicata a questo dolce che assomiglia molto a un classico strudel di mele ma con qualche variante nel ripieno. Per preparare la rocciata, per prima costa parti dalla sfoglia: impastare 250 g di farina con 50 g di zucchero, mezzo bicchiere d' olio, un pizzico di sale e tanta acqua tiepida quanta ne occorre per ottenere un composto morbido. Fai una pallina, coprila bene con la pellicola e mettila a riposare una mezz'ora al fresco: sarà poi più semplice stendere la sfoglia. Prepara il ripieno, tagliando a cubetti piccoli 500 g di mele, poi aggiungi 100 g di uvetta sultanina, 50 g di pinoli e gherigli di noce tritati, il cacao amaro, la cannella, l'anice e un goccio di alchermes. Stendi la sfoglia ben sottile ma senza romperla su un canovaccio o su una carta da forno - se non lo farai, non riuscirai a arrotolare il dolce - poi arrotola la sfoglia su se stessa, sistemala a forma di spirale in forno per 40 minuti a 180°C. Se vuoi osare, per guarnire utilizza alchermes e zucchero a velo. La rocciata è un dolce povero, che nasce dal mettere insieme tutto ciò che era in casa, a partire dalla frutta che si stava per rovinare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta