2019/07/23 01:25:0624259
2019/07/23 01:25:0683

IDEE IN CUCINA

Bontà di frutta e verdura!

LEGGI IN 2'

Per mangiare bene e vivere a lungo sulla nostra tavola non devono mancare frutta e verdura, ma perché siano veramente benefiche non dobbiamo solamente mangiarne in grandi quantità ma verificare che ci siano state le condizioni perché le sostanze in esse contenute siano rimaste intatte.

E' facile infatti che durante la cottura, nella conservazione o nella preparazione i cibi perdano in primo luogo le vitamine che sono indispensabili per il buon funzionamento di tutto l'organismo. Lo stoccaggio, il trasporto e l'esposizione all'aria e alla luce degli alimenti mettono a dura prova la resistenza di queste preziose sostanze in particolare della vitamina C, che è molto sensibile.

Per limitare l'influenza di questi e di altri fattori sul contenuto finale delle vitamine negli alimenti è opportuno acquistare la frutta e la verdura di stagione ed in particolare quella a 'km 0' che non ha subito troppi spostamenti o lunghi depositi in celle frigorifere.

Gli ortaggi che troviamo sui banchi dei mercati e dei supermercati sono stati raccolti già da qualche giorno, il suggerimento è quindi quello di acquistare quello che si pensa di consumare nei due giorni successivi e di non tenere troppo a lungo in frigorifero o a temperatura ambiente gli alimenti da cucinare.

Qui di seguito troverai alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere più a lungo le vitamine nei cibi:

  • quando lavi la frutta o la verdura non lasciarla in ammollo troppo tempo nell'acqua calda o fredda, ma puliscila sotto l'acqua corrente
  • non strappare o schiacciare gli alimenti, ma tagliali con un coltello ben affilato
  • le verdure surgelate sono un'ottima alternativa a quelle fresche poiché gli ortaggi vengono congelati subito dopo la raccolta e sono quindi ricchi di nutrienti. Se hai congelato degli alimenti o hai acquistato dei surgelati non scongelarli prima di cuocerli, ma mettili direttamente nell'acqua bollente
  • centrifughe e spremute vanno bevute appena fatte, perché se conservate in frigorifero non conterrebbero più le preziose vitamine. Particolare attenzione va fatta per le spremute di agrumi che contengono la vitamina C che è estremamente delicata
  • limita i tempi di cottura al minimo, nell'acqua si disperdono facilmente tutte le vitamine contenute nell'ortaggio. Scola le verdure quando il loro colore è ancora brillante e la consistenza croccante
  • le pentole in rame provocano, a causa di alcune alterazioni chimiche, la distruzione dell'acido folico e delle vitamine C ed E, evita di utilizzarle.
  • carote, zucchine e tutte le verdure che hanno una composizione solida possono essere tagliate a 'julienne' da crudo e saltate in padella per un paio di minuti con un filo d'olio di oliva. L'olio di oliva e la cottura veloce aiutano a bloccare la perdita di vitamine. Sono validi anche le cotture a vapore e a pentola a pressione.
  • non sbucciare e non tagliare troppo in anticipo gli ortaggi e la frutta in quanto rischi la loro ossidazione
  • privilegia la conservazione in frigorifero piuttosto che quella a temperatura ambiente in quanto le vitamine si alterano a causa del contatto con il calore e la luce.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione