BRICOLAGE

Imbiancare casa con il fai da te: come fare in 5 mosse

LEGGI IN 2'

Imbiancare la casa con il fai da te richiede delle operazioni preliminari e qualche accortezza per rifinire gli angoli e non sporcare.

Ecco, dunque, come tinteggiare le pareti delle stanze in 5 mosse:

1) Preparazione dei materiali
Prendi l'occorrente che ti serve:

  • Pittura;
  • Rullo, pennello: il primo è più comodo;
  • Eventualmente, altri strumenti originali che trovi qui;
  • Nastro di carta;
  • Cellophane o teli per coprire i mobili;
  • Fogli di giornale;
  • Stucco;
  • Carta vetrata;
  • Scala.


2) Pulizia e protezione
Disponi i fogli di giornale sul pavimento e i teli di cellophane sui mobili, per non sporcarli.

Per lo stesso motivo, con il nastro di carta, copri i bordi degli stipiti, dei battiscopa, delle finestre, i paraspigoli, o almeno gli elementi posti in orizzontale.

Ovviamente, lavora sulle pareti pulite.

3) Rasatura
Se il muro non è mai stato tinteggiato, ricoprilo con lo stucco.

Se è già pitturato, applica lo stucco sugli eventuali buchi nel muro.

4) Carteggiatura
Quando lo stucco è asciutto, carteggia la parete o le zone trattate con la carta vetrata, spolvera. Per le pareti mai dipinte prima, stendi il fissativo (per quelle tinteggiate, al limite valuta in base ai casi).

5) Tinteggiatura
Arriva il momento clou per imbiancare la casa con il fai da te. Diluisci un po' la pittura con l'acqua, perché si stenda più facilmente, o comunque prepara il prodotto in base alla tipologia e alle istruzioni.

Quindi dipingi prima il soffitto e poi le pareti. Quando la prima mano è asciutta, stendi almeno una seconda mano.

Questi gli step principali per tinteggiare i muri di casa con il fai da te.

Potrebbero esserci dei passaggi diversi o aggiuntivi in base alle condizioni della parete e ai prodotti usati, dunque consulta le indicazioni specifiche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione