2019/06/17 20:34:5337798
2019/06/17 20:34:5313445

COPPIA CHE SCOPPIA

3 modi per guarire un cuore spezzato

La fine di un amore, purtroppo, spesso è sinonimo di perdita amici comuni, della tua casa, del tuo stato sociale percepito e del futuro che hai immaginato. E' un mondo che si sgretola e ricomporre tutti i pezzi può essere doloroso, ma non è impossibile.
LEGGI IN 1'

La fine di una relazione può essere un dolore molto forte da superare, soprattutto se la perdita è inaspettata e improvvisa. Alcune persone si sentono smarrite, perse, come se il mondo non avesse più senso. Il percorso per guarire un cuore spezzato può sembrare scoraggiante, ma bisogna assolutamente lavorarci per non compromettere la felicità futura, anche di coppia. Eccoti dunque qualche consiglio:

Prenditi il tuo tempo: la rottura può innescare reazioni chimiche, emotive e fisiche che ti fanno sentire solo e depresso. Invece di spingere te stesso per andare avanti velocemente, prenditi del tempo per riconoscere come ti senti. Vivi i tuoi sentimenti.

Comprendi il tuo dolore. Insieme alla perdita del partner, spesso si aggiunge la perdita di alcuni amici comuni, magari anche della tua casa, del tuo stato sociale percepito e del futuro che hai immaginato. Proprio come con qualsiasi perdita, è necessario darsi il tempo e lo spazio per addolorarsi di ciò che non c'è più. È come elaborare un lutto.

Diventa anti-social. Una rottura è un tipo speciale di perdita con l'ulteriore complicazione che il tuo ex è vivo e vegeto e probabilmente la sua vita sta andando avanti benissimo. Con i social media rendi il tuo ex accessibile con il semplice tocco di un dito, è importante capire che c'è una linea sottile tra ex amante e internet stalker. Nulla di buono può venire dal guardare le storie di Instagram del tuo ex o la timeline di Facebook. Ti conviene prenderti una pausa da questa vetrina mediatica.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione