ALL'ESTERO

7 segreti del Golden Gate Bridge di San Francisco

Il Golden Gate Bridge è uno dei ponti più famosi al mondo, con il suo caratteristico colore rosso-arancione che spicca nella Baia di San Francisco. Ma scoprire meglio le caratteristiche di questo simbolo Usa.
LEGGI IN 2'

Il Golden Gate Bridge di San Francisco è uno dei ponti più famosi del mondo, oltre a essere uno dei simboli degli Stati Uniti, proprio come la Casa Bianca, l'Empire State Building o la scritta Hollywood sulla collina di Los Angeles. Ma quali sono le informazioni più importanti su questa imponente struttura?

1. È strutturato su torri che si ergono per 227 metri di altezza, è lungo 2,71 km; la distanza tra le torri ("campata principale") è 1.282 m
2. Si può attraversare a piedi, gratuitamente.
3. Nel 1937,l'anno in cui è stato terminato, il Golden Gate Bridge era il più grande ponte a sospensione del mondo
4. Come mai è chiamato Golden Gate? Perché una leggenda che la baia di San Francisco sia stata battezzata Chrysopylae (termine greco per "porta d'oro") da uno dei primi esploratori dell'area, John C. Fremont. Pare che il capitano Fremont abbia ravvisato una somiglianza tra questo stretto e quello che a Istanbul è chiamato Chrysoceras, ovvero "corno d'oro".
5. È rosso perché il primo acciaio con cui è stato costruito era coperto solo da una vernice rossa. Quel colore piacque a uno degli ingegneri che partecipavano al progetto e decise di tenerlo. In realtà, il suo colore specifico è arancione internazionale.
6. Su punte si può fare shopping: all'estremità sud del ponte ci sono un negozio di souvenir, un caffè e percorsi che ti conducono verso lo storico Fort Point, terminato nel 1861 come avamposto militare per la protezione dell'imboccatura della baia.
7. In molti scelgono questo ponte per suicidarsi. Il conto ufficiale dei suicidi terminò nel 1995 quando ormai la cifra si avvicinava a 1000.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta