NOTIZIE D

Giornata mondiale dei diritti dei bambini: 7 frasi da condividere

LEGGI IN 2'

Il 20 novembre ricorre la giornata mondiale dei diritti dei bambini e dei ragazzi, un’occasione per ricordare le prerogative dei minori e ripensare al loro stile di vita e a chi ancora vive in situazioni di disagio. Per la ricorrenza, possiamo condividere delle frasi per puntare l’attenzione sull’infanzia e l’adolescenza.

Giornata dei diritti dei bambini, perché il 20 novembre
La data non è casuale, ma richiama l’approvazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Correva l’anno 1989, la Convenzione sarebbe stata ratificata in Italia nel 1991.

Ma ancora oggi, anche in Italia, sono molti i contesti in cui i diritti dei bambini e dei ragazzi non vengono tutelati e, anzi, i minori vivono in situazioni di precarietà e povertà inaccettabili.  Anche per questo è importante rimarcare la giornata internazionale dedicata all’infanzia e all’adolescenza.

Diritti dei bambini, quali sono
Secondo la Convenzione ONU, i bambini e i ragazzi hanno diritto alla vita e a uno stile di vita dignitoso che ne consenta lo sviluppo. Ai minori, viene riconosciuto anche il diritto di esprimersi in ogni forma, quindi di essere ascoltati, anche nei procedimenti giudiziari.

Tra gli altri, vengono  menzionati il diritto all’istruzione e alla salute,  il diritto di ricevere protezione da ogni forma di violenza o sfruttamento, anche sessuale, o laddove i minori siano costretti a lasciare il proprio paese di origine per la guerra o altre situazioni pericolose.

La convenzione ONU stabilisce l’uguaglianza e il rispetto per tutti i bambini. Un’interessante rielaborazione dei diritti naturali dei minori è quella di Gianfranco Zavalloni che chiama in causa, ad esempio, il diritto all’ozio e ad un buon inizio.

Giornata dei diritti dei bambini, le frasi da condividere
Ci preoccupiamo di ciò che un bambino diventerà domani, ma dimentichiamo che è qualcuno oggi Stacia Tauscher

I bambini meritano il diritto di pensare che possono cambiare il mondo Lois Lowry

Non ci può essere rivelazione più acuta dell'anima di una società che il modo in cui tratta i suoi bambini Nelson Mandela

Per capire l’infanzia e la fanciullezza ognuno deve fare memoria, cioè ripensarsi bambino. E per far questo è bene porsi alcune domande: cosa amavamo fare? Dove giocavamo? Con chi ci piaceva stare? Gianfranco Zavalloni

Se non possiamo iniziare a concordare sui principi fondamentali, come l'eliminazione delle forme più abusive di lavoro minorile, allora non siamo pronti a marciare verso il futuro  Alexis Herman

I bambini hanno bisogno di modelli piuttosto che di critiche Joseph Joubert

Se vogliamo insegnare la vera pace in questo mondo, e se vogliamo portare avanti una vera guerra contro la guerra, dovremo iniziare con i bambini Mahatma Gandhi

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta