2018/12/16 22:14:073044

GUIDE ECO

Giornata della terra, 5 consigli per differenziare correttamente la carta

LEGGI IN 2'

La giornata della terra del 22 aprile ci invita a cercare consigli per rispettare l’ambiente, nei gesti quotidiani e in alcune pratiche come la raccolta differenziata: per l’occasione, approfondiamo le indicazioni generali per differenziare la carta.

Alcune regole, infatti, possono cambiare da un posto all’altro. Perciò, la prima accortezza è avere a portata di mano o di click le informazioni specifiche del nostro Comune e dell’azienda che gestisce la raccolta differenziata, per differenziare correttamente i diversi rifiuti, carta inclusa.

Giornata della terra, 5 consigli per differenziare la carta
1) Cosa non buttare
Non tutti i tipi di carta vanno a finire nel relativo contenitore. In genere, non dobbiamo buttarvi la carta sporca e alcune tipologie come la carta da parati, gli scontrini perché fatti con carta chimica, la carta plastificata, la carta carbone o la carta delle caramelle. In questo senso, verifica le regole dell’azienda che opera nel tuo Comune.

2) Cosa mettere
Per il resto, sempre secondo i consigli e le direttive della nostra zona, conferiamo nel contenitore scatole, imballaggi, giornali, fogli, sacchetti, volantini pubblicitari, libri, contenitori delle bevande e tetra pack se previsti.

3) Un po’ di pazienza e precisione
Per alcuni rifiuti, ci possono essere dei distinguo. Ad esempio, in genere i tovaglioli puliti vanno nella carta, quelli sporchi e i fazzoletti usati nell’umido; quanto al cartone della pizza, la parte sporca si può tirare e conferire nell’umido, quella pulita si può differenziare e andare a finire nella carta. Inoltre, in linea di massima, si tolgono gli elementi estranei come copertine plastificate di libri, diari e quaderni e parti metalliche.
Comunque, anche per questi casi, segui i consigli dell’azienda che raccoglie i rifiuti nella tua città o nel tuo paese: sembra complicato, ma basta abituarsi.     

4) Via il volume
Per differenziare la carta, cerchiamo di ridurre il volume di scatole, cartone e imballaggi fatti con questi materiali aprendoli e appiattendoli.

5) Riuso e riciclo
Per la giornata mondiale della terra, uno dei consigli per la carta è abituarsi a porsi alcune domande: è necessario stampare quel documento? Posso riusare la parte bianca del foglio? Posso riciclare la carta e il cartone per dei lavoretti creativi? In questo modo, prima ancora di differenziare la carta correttamente, rispetteremo l’ambiente. Non solo il 22 aprile.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Mina

Il riciclo della carta e non solo, è un ottimo modo per salvaguardare il nostro ambiente ,il nostro pianeta Terra. Ci vuole buona volontà come in ogni cosa e solo così potremmo vivere meglio

8 mesi fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione