ERBORISTERIA

Gengivite: i rimedi naturali per curare dolore e infiammazione

LEGGI IN 2'

Quando si parla di gengivite si fa riferimento ad un problema di infiammazione a carico delle gengive, che possono arrossarsi, gonfiarsi e anche sanguinare. Questa condizione provoca ovviamente dolore, rendendoci difficile mangiare e bere, ma anche lavarci i denti, in quanto le setole dello spazzolino possono irritare ulteriormente i tessuti malati.

Posto che le gengiviti possono essere sintomo di patologie a carico dell'apparato parodontale, è sempre bene consultare il dentista per capire quale sia la causa scatenante del problema. Una volta compreso si può chiedere al medico se sia possibile integrare un'eventuale terapia farmacologica con alcuni ottimi rimedi naturali per curare dolore e infiammazione.

Il più classico di questi è lo sciacquo con acqua tiepida, sale e limone, che brucia un po' ma aiuta a disinfettare e disinfiammare. Il alternativa si può creare una pastella solo con sale fino e succo di limone, da massaggiare sulle gengive con delicatezza dopo aver lavato i denti.

Per una pastella più delicata si può invece usare qualche goccia di acqua da mescolare con un cucchiaio di bicarbonato di sodio, famoso per il suo potere antinfiammatorio della cute. Anche in questo caso la pasta va massaggiata per qualche secondo a bocca pulita, lasciando agire 5 minuti circa prima di sciacquare accuratamente.

La gengivite può essere trattata in modo molto efficace anche massaggiando le parti doloranti e arrossate con dell'olio di sesamo, oppure con quello di cocco. In alternativa o in aggiunta si può anche applicare del gel di aloe vera fresco, un vero toccasana per ogni tipo di infiammazione.

Quando laviamo i denti ricordiamoci sempre di usare spazzolini a setole morbide, almeno fino a quando permane il problema della gengivite. Per accelerare il processo di guarigione concludiamo la pulizia del cavo orale con un collotturio a base di echinacea o mirra, ottime erbe officinali per combattere l'infiammo e donare sollievo dal dolore pungente.

Allo stesso modo possiamo usare per risciacquo anche un decotto fatto con acqua e salvia fresca.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta