SPUNTI ARTISTICI

Fusi di lavanda fai da te: tutorial e spiegazioni per farli con e senza nastrino

LEGGI IN 2'

I fusi di lavanda fai da te ci arrivano dalla tradizione delle nonne: i mazzetti a forma di pannocchie essiccate profumano le stanze, gli armadi, i cassetti, la biancheria con i benefici dell’aroma. Con i video tutorial in basso e le spiegazioni, vediamo come farli con i nastrini intrecciati tra gli steli oppure senza.

Di base, raccogli la lavanda con i fiori non completamente sbocciati, al mattino, quando la rugiada si è asciugata.

Per il lavoretto fai da te, lascia solo i fiori in alto ed elimina quelli in basso.


Fusi di lavanda fai da te: tutorial e spiegazioni per farli senza nastrino
Puoi fare un mazzetto semplice con due o tre legature. Come mostra il video tutorial di Barbara Mugnai, annoda il mazzetto sotto i fiori, piega gli steli su se stessi in modo da coprire i fiori e fai un’altra legatura per fissare la pannocchia. Con lo spago, puoi ricoprire anche una parte del manico e decorare con un fiocchetto.


Fusi di lavanda fai da te: tutorial e spiegazioni per farli con il nastrino
L’idea di fondo per fare il mazzetto profumatore è la stessa, ma in questo caso il fuso viene fatto e decorato con il nastrino che viene intrecciato tra gli steli.

Nel video tutorial di ValMa Créas, vengono indicati 3 metri di nastrino satin di 6 mm e 30 steli di lavanda, ma puoi fare anche dei mazzetti più piccoli, ad esempio con una decina di rametti, e intrecciare 1 metro e mezzo circa di nastrino, anche meno largo. Insomma, personalizza il tuo lavoretto creativo.

Dunque procedi come prima, ma, dopo aver piegato gli steli verso fuori, aggiungi il nastrino. Lascia circa 20-30 centimetri penzoloni per dopo.

Quindi, intreccia il nastrino tra gli steli. Come si vede nel video tutorial, all’inizio puoi posizionare il fuso di lavanda fai da te in un bicchiere di vetro e puoi far passare il nastro alternativamente sopra due steli e poi sotto due steli, e così via fino alla fine, ma, soprattutto se il mazzetto è più piccolo, puoi far passare il nastrino sopra e sotto uno stelo alla volta.
Alla fina, puoi rivestire anche il manico con il nastrino.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta