IN FORMA

Friluftsliv, la filosofia del vivere all'aperto di Norvegia e Svezia

LEGGI IN 2'

Friluftsliv: anche soltanto a scrivere la parola, abbiamo difficoltà. Qual è il suo significato? Il termine ci arriva dall’Europa del Nord, da Norvegia e Svezia in particolare, e vuol dire vita all’aria aperta, ma se ci chiediamo cos’è nello specifico, non possiamo fare riferimento a un’attività in particolare: si tratta di una filosofia e di uno stile di vita.

Se prendiamo in considerazione il significato profondo dello Friluftsliv, infatti, non possiamo identificarlo semplicemente con le attività e gli sport outdoor, come lascia intendere in un articolo Hans Gelter della  Luleå University of Technology.

Friluftsliv è la filosofia del vivere all’aperto in accordo con i ritmi della natura libera, in profonda e intima connessione con essa, insieme agli altri. Dunque, rimanda a uno stile di vita che ci procura gioia e ci consente di ritrovare il nostro ritmo in armonia con quello della natura, di riallineare il nostro orologio biologico, a dispetto dei ritmi frenetici che viviamo ogni giorno.

Ad esempio, possiamo trascorrere qualche giorno nella natura, fare un campeggio, dedicarci al trekking o ad altre attività outdoor all’aperto, e godere di una tale immersione sia in termini fisici sia in termini mentali, semplicemente per il gusto di stare nella natura e vivere, senza dimostrare niente o perseguire un obiettivo in particolare.

In questo senso, sono indicative le considerazioni di Hans Gelter sul suo viaggio in canoa lungo il Wind River nel nord dello Yukon: “non eravamo lì per conquistare la natura, per competere o battere la natura, per vincere una gara o per fare meglio di altri. Eravamo lì per vivere nel, e con, il fiume e i suoi dintorni. Alcuni giorni abbiamo pagaiato duro solo per sentire la felicità di lasciare che i muscoli e il corpo lavorassero duramente; alcuni giorni siamo semplicemente andati alla deriva con la corrente riposando nelle canoe ascoltando la musica del fiume, del vento e delle canzoni degli uccelli. Non avevamo nessun obiettivo nella vita se non quello di sopravvivere e goderci il momento, divertirci insieme e andare avanti, non secondo un orario, ma secondo i nostri ritmi interni e i ritmi della natura. Facendo questo abbiamo imparato di più su noi stessi, l'uno dell'altro, il paesaggio circostante, e il nostro posto nel mondo. Questa è la vera essenza di friluftsliv”.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione