NOTIZIE D

L'estate per i bambini: le citazioni più belle

LEGGI IN 2'

L’estate è la stagione preferita dei bambini, ed è sinonimo di vacanza e relax. I piccoli non vedono l’ora che le scuole finiscano per dedicare il loro tempo allo svago e il divertimento. In attesa di godere delle giornate calde e assolate, tra passeggiate nei boschi, scorrazzate nelle acque del mare, e magiche scoperte, ecco una serie di citazioni con cui iniziare ad immaginare i momenti più spensierati.

Arriverà l’estate anche per te, è solo una questione di stagioni e di tempo. O di persone. (Omero - Odissea)

Il mare è l’immagine dell’inafferrabile fantasma della vita. (Herman Melville - Moby Dick)

Le estati volano sempre... gli inverni camminano! (Charles M. Schulz in Peanuts)

La storia inizia verso la fine dell’estate 1960. Gordon, Chris e Teddy si trovano nel loro rifugio sull’albero a giocare a carte. All’improvviso arriva Vern con una notizia incredibile. (Stephen King - Il corpo)

Sogno d’un dì d’estate. Quanto scampanellare /tremulo di cicale! / Stridule pel filare / moveva il maestrale / le foglie accartocciate. (Giovanni Pascoli - Patria)

I giardini del castello brillavano alla luce del sole come se fossero stati dipinti di fresco; il cielo senza nuvole sorrideva a se stesso nel lago liscio e scintillante, i prati verde-satinato si increspavano di tanto in tanto in una leggera brezza: giugno era arrivato. (J.K. Rowling - Harry Potter e e l'Ordine della Fenice)

Qui cresceva il melo: un albero grande, che pero produceva pochissimi frutti, per cui i due ragazzi avevano da sempre il permesso di scalarlo. Il loro progetto era dio costruire una casetta pensile tra i rami durante le vacanze. (Philippa Pearce -  Il giardino di mezzanotte)

Nel sole dell’estate | andiam per boschi e campi | e mai ci lamentiamo: | cantiamo ovunque andiamo, Trallallà! Trallallà! | Tu che sei giovane | non stare in casa | pigro e indolente | ma vien con noi! | La nostra truppa | di canterini | sale veloce | sulle montagne. | Nel sole dell'estate | cantiamo ovunque andiamo. Trallallà! Trallallà! (Astrid Lindgren - Pippi Calzelunghe)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione