BELLEZZA

Esfoliare il cuoio capelluto: il trattamento che ti dimentichi sempre di fare

Fare un scrub leggero una volta alla settimana al cuoio capelluto permette di mantenere liberi i bulbi e far crescere bene i capelli, evitando problemi, come la perdita precoce, la formazione di forfora o chiome poco lucenti.
LEGGI IN 1'

I capelli vanno lavati con cura e con una certa frequenza. Se usi spesso lo shampoo secco, estremamente rapido, devi fare attenzione al cuoio capelluto. Così se utilizzi molti prodotti per lo styling, dalla lacca al gel, dalla cera agli spray per definire la piega. Il motivo? Questi prodotti tendono a depositarsi sul cuoio capelluto, e possono creare diversi problemi.

L'accumulo può prima di tutto far cadere i capelli, perché soffoca il bulbo. Inoltre, può far sembrare opachi le chiome e causare forfora. A lungo termine, può influenzare sia la crescita che lo spessore dei tuoi fili. Devo rinunciare allo shampoo a secco per sempre? No, non è necessario. Puoi continuare a usare lo shampoo a secco e i tuoi prodotti preferiti, quello che però devi fare periodicamente (una volta la settimana) è esfoliare il cuoio capelluto. Ciò manterrà i tuoi follicoli liberi e promuoverà la circolazione in modo che il cuoio capelluto sia pulito e pronto per la crescita dei capelli.

Come si fa? Prima di tutto, cerca uno shampoo o un trattamento che abbia esfolianti chimici (come l'acido salicilico) o fisici (alias quelle piccole perle o grani). Quindi, assicurarsi di bagnare a fondo i capelli prima di applicare il prodotto e impiegare alcuni minuti per lavorarlo veramente prima di risciacquare. Devi massaggiarlo con cura con i polpastrelli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta