IN FORMA

4 errori che fai quando ti pesi

Monitorare il peso, che tu stia cercando di dimagrire o di non ingrassare, è importante, ma devi cercare di farlo nel modo giusto senza esagerare. Ecco alcuni errori tipici di chi ha un rapporto molto stretto con la bilancia
LEGGI IN 1'

Per pesarsi correttamente non è sufficiente salire su una bilancia. Se stai cercando di raggiungere un obiettivo specifico, pesarti è un mezzo per sapere se stai lavorando nel modo giusto. Ma gli errori comuni possono alterare i tuoi progressi e far sembrare che tutto il tuo duro lavoro non stia andando da nessuna parte. Quali sono gli errori più frequenti?

Ti pesi a fine giornata. Molto probabilmente peserai di più alla fine della giornata. Pesati come prima cosa la mattina, dopo che il tuo corpo ha avuto un'intera notte per digerire il cibo. Altrimenti, vedrai numeri più alti che non sono correlati a tutto il tuo duro lavoro.

Ascolti solo la bilancia. Presta attenzione al tuo corpo e a come ti senti. Quando stai cercando di perdere peso, la dieta potrebbe diventare una fissazione. Ma farlo può influenzare i tuoi progressi e far sembrare che quello che stai facendo non sia mai abbastanza buono.

Stai usando bilance diverse. Non tutte sono uguali, questo è solo un fatto triste con cui tutti dobbiamo convivere. Se controlli costantemente il tuo peso sulla bilancia, non andare in palestra e pesarti lì. Perché la meccanica è probabilmente diversa.

Ti pesi dopo un allenamento. Quando ti alleni, a volte perdi peso, ma sfortunatamente, questo non è il peso corporeo effettivo. È solo il peso dell'acqua. Concedi al tuo corpo una notte per recuperare e controllati la mattina successiva. Perdere peso è una maratona, non uno sprint. Ci vuole tempo, pazienza e duro lavoro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione