GUIDE ECO

Dove buttare i bicchieri di vetro rotti

LEGGI IN 2'

Uno degli errori più frequenti è quello di buttare i bicchieri di vetro rotti nel vetro. In molti, infatti, pensano che, poiché i barattoli e i contenitori di vetro sono riciclabili, lo siano anche i vetri rotti. Se è così anche per te, ti sbagli.

Sfortunatamente, i vetri rotti generalmente non sono riciclabili – controlla le regole e i requisiti specifici del tuo comune in quanto potrebbero differire – per una serie di motivi.

Non tutto il vetro è uguale. Ad esempio, i vetri delle finestre, gli specchi e le lampadine contengono sostanze chimiche che li rendono inadatti al riutilizzo nell’impianto di riciclaggio. Tuttavia, la finestra rotta e il vetro dello specchio possono ancora essere riutilizzati, quindi fai un po' di ricerca prima di buttarli nella spazzatura. Cerca i produttori industriali locali che accettano il vetro rotto: alcune strutture lo convertono in materiali da costruzione, come fibra di vetro e asfalto.

Bottiglie e bicchieri rotti

Le bottiglie di vino o i bicchieri rotti rappresentano un problema completamente diverso. I bicchieri hanno una composizione chimica e un punto di fusione diversi rispetto ai contenitori in vetro. La miscelazione dei due insieme può causare anomalie e punti di frattura nel vetro appena riciclato, rendendolo pericoloso e inaffidabile. Devono sempre essere avvolti e gettati nella spazzatura.

La regola

Se non riesci a trovare un deposito industriale, metti la spazzatura, avvolta nella carta in modo abbastanza sicuro da evitare che i pezzi cadano (fermando i pacchetti con spago e nastro adesivo), nell’indifferenziato. L'idea è di evitare che chiunque si faccia male.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione