IN ITALIA

Vacanze di Capodanno in alta Val Badia

Perchè spendere una fortuna per passare una tra le vacanze più difficili da azzeccare che è quella di Capodanno? Vi aspetta il paradiso dell'alta Val Badia, andando in appartamenti confortevoli, chalet deliziosi e sciando sulle bellissime piste dell'Alto Adige, oltretutto agevoli, di gran classe ed economiche. Infatti, con i tempi che corrono, il "low cost col massimo del risultato" è il must del momento.
LEGGI IN 2'

Per arrivare e godervi in pace la più bella delle vostre vacanze di Capodanno, da Verona, dove arriverete in auto con la A4, prendete la A22 del Brennero e uscite al casello Varna-Bressanone, quindi imboccate  la SS49 della Val Pusteria, fino all’incrocio con S. Lorenzo da dove si diparte la SS244 che vi porterà in Val Badia (circa 30 Km). 

L’alta Val Badia si va a identificare con una grande conca boscosa delimitata da due grandi parchi naturali e dal maestoso gruppo montuoso del Sella. Lo scenario è veramente meraviglioso, ma ad esso si accompagna una elevata qualità dell’offerta turistica soprattutto per  il livello delle piste, degli impianti e della neve. I prezzi poi sono veramente competitivi, infatti si può alloggiare anche con 50 euro in ottimi  garni. E non solo: si mangia bene in tutti gli esercizi, dal maso, alla piccola trattoria, al ristorante a più stelle.

I centri più attrezzati della valle sono Corvara, a 1568 mt., La Villa, Colfosco, Badia e San Cassiano, ma tutta la zona è perfettamente organizzata secondo lo stile altoatesino. Da segnalare che l’area destinata allo sci è veramente vasta, potendo contare su 130 Km di piste, che si interconnettono tra di loro, e con tutto il comprensorio per ben 1200 km di discese, adatte a tutti i livelli di sciatori. Riteniamo che il successo delle vostre vacanze di Capodanno sia quindi effettivamente garantito oltre che dalla bellezza dei luoghi, anche dalla ottima offerta che viene proposta al turista. Un cenno a parte merita la cucina, ricca di piatti locali come i turtres, la panicia, la zuppa con orzo e fagioli, il risottino al pino mugo con petto di quaglia e via dicendo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione