IN ITALIA

La montagna che stupisce

Le settimane bianche per alcuni sono momenti di grande intensità fisica: si può praticare lo snowboard o lo sci da discesa ma anche quello da fondo. Per fortuna oggi c'è spazio anche per coloro che vogliono vivere le vacanze in montagna in modo più rilassato, magari osservando le cime innevate rimanendo tranquillamente immersi nella piscina riscaldata.
LEGGI IN 2'

A Bormio, per esempio, nella Alta Valtellina appena fuori da Valdidentro (SO) troviamo un modernissimo stabilimento termale i "Bagni Nuovi Spa & Resort" . Questo lussuoso complesso a cinque stelle utilizza ancora oggi la stessa fonte termale che risale addirittura all'epoca romana. Qui è possibile approfittare di diversi percorsi mirati: nei "bagni di Giove" ci sono delle cascate rivitalizzanti, nella "grotta di Nettuno" è possibile rilassarsi grazie ad alcuni getti d'acqua di varia intensità mentre nei "giardini di Venere" si può accedere a delle vasche di acqua calda che danno anche all'esterno.

All'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, vicino a Trento, troviamo le Terme di Peio che offrono agli sciatori, ma anche a chi volesse recuperare lo stato fisico in pochi giorni, una vasta offerta di programmi rilassanti tra i quali, oltre ai classici bagni in piscina con idromassaggio e ai bagni turchi, un percorso flebologico, una serie variegata di massaggi e la possibilità di fare dei bagni nelle "vasche aromatizzate".

A mezz'ora da Bolzano nella Val Sarentino c'è un centro benessere a conduzione familiare l' Hotel Bad Schorgau che ha un'invidiabile segreto una sorgente d'acqua minerale che sgorga direttamente nei terreni di proprietà. Questa acqua minerale è utilizzata dalla stessa Spa per fare bagni salutari seguendo una secolare tradizione contadina. In alternativa si possono seguire altri trattamenti naturali che si avvalgono dell'utilizzo di fieno, miele, erbe alpine e pino mugo.

Il "Cron4" è un centro wellness aperto al pubblico attrezzato con piscine, saune e cure estetiche proprio ai piedi del famoso comprensorio sciistico denominato Plan de Corones (vicino Brunico). Qui troviamo anche un'area dedicata ai bambini con intrattenimenti e giochi acquatici.

E' possibile rigenerarsi anche facendo delle salutari passeggiate all'interno del Parco naturale del Paneveggio-Pale di San Martino di Castrozza. Camminando all'interno della "Foresta dei Violini" si può ammirare lo splendido bosco di abeti rossi: alcuni dei migliori violini del mondo verranno realizzati utilizzando proprio il legno di questi favolosi alberi. Per gli appassionati di escursioni è possibile anche avventurarsi nella foresta, accompagnati da una guida,per percorrere facili sentieri alla ricerca della tipica fauna dei boschi: cervi, rapaci e piccoli scoiattoli immersi nel loro habitat naturale.

In Val d'Aosta e precisamente alle Terme di Pré Saint Didier gli amanti del relax troveranno modo di sfogarsi in una super accessoriata beauty-farm. Queste terme, già note fin dall'Ottocento per le loro virtù terapeutiche, sono costituite da percorsi termali divisi tra vasche idromassaggio, una sauna posta in una baita di legno con le vetrate panoramiche che danno sul Monte Bianco, piscine en plein air o interne arricchite da vapori caldi. Chi volesse provare la benefica reazione "caldo-freddo" può passare dalla piscina calda ad un'altra posta all'aperto attraverso un tunnel scavato nella neve.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta