2019/11/19 22:53:2622616
2019/11/19 22:53:2613119

IN ITALIA

Autunno tra vendemmia e caldarroste!

LEGGI IN 3'

È arrivato l’autunno!

Vendemmia, transumanza, castagne, tartufi, vino e olio extravergine d’oliva. Con l’arrivo dell’autunno, quando la natura cambia vestito, le città italiane organizzano feste tradizionali e paesane per celebrare i prodotti della terra. La fresca aria di ottobre, unita all’atmosfera ricca di colori caldi e caratteristici che solo un paesaggio autunnale sa dare, rendono davvero magico un week end fuori porta in questa stagione. L’Italia, da nord a sud, celebra il cambio di stagione con un tributo all’enogastronomia più rustica del nostro Paese.

La vendemmia e la transumanza

Tanti sono gli appuntamenti dedicati alla vendemmia, organizzati in diverse regioni italiane: allegre manifestazioni che celebrano la raccolta e la spremitura, con l'uva pigiata nei tini, e il mosto profumato. Le regioni con la più radicata tradizione vinaria come Toscana, Sicilia, Veneto e Piemonte, riportano in vita le antiche usanze dei nostri contadini. Poi quando le giornate cominciano ad accorciarsi e l’aria si rinfresca, in montagna inizia la transumanza, con greggi e mandrie che scendono a valle, dopo l'estate trascorsa sui pascoli d'alta quota, nelle zone alpine ed appenniniche come l'Emilia Romagna, l'Abruzzo e il Trentino Alto Adige. Il ritorno delle mucche dall’alpeggio diventa l’occasione per allegre feste paesane.

Il profumo del tartufo

Subito dopo iniziano le feste dedicate al tartufo, quello bianco d'Alba e quello nero dell'Appennino, con fiere, esposizioni e degustazioni nelle località più famose come Alba, San Miniato, Città di Castello, Acqualagna, Norcia, e molte altre località. A fine ottobre, inoltre, questo prodotto tipico dei primi freddi viene celebrato in tutte le salse in occasione del Salone del Gusto e dei Sapori di Torino, una grande manifestazione organizzata da Slow Food con una panoramica sui prodotti agro-alimentari internazionali, una fiera che promuove la cultura del buon cibo e della fedeltà alla qualità e alla genuinità dei prodotti alimentari.

Evviva le caldarroste!

Ed è proprio con le prime rinfrescate che si riscopre il piacere di mangiare le gustose e scoppiettanti caldarroste davanti a un caminetto, magari in compagnia di un buon bicchiere di rosso. In questo periodo, infatti, le castagne si possono trovare un po’ ovunque: nelle piazze dei paesi, nei tanti chioschi con i caratteristici padelloni pieni dei fumanti marroni arrostiti sul fuoco. Ma se si amano le lunghe passeggiate nei boschi, le si possono andare a raccogliere in allegra compagnia proprio ‘in loco’ (attenzione però che non si tratti di una proprietà privata e che la raccolta sia consentita): un’ottima occasione per trascorrere una salutare giornata all’aria aperta. Cuocerle è, poi, semplicissimo: basta incidere a croce la buccia, metterle in una padella in ferro bucata su fuoco vivo e aspettare che si cucinino, mescolando continuamente.

Le castagne della penisola

Numerose e tutte interessantissime le feste che si organizzano in ogni parte d’Italia per celebrare le castagne. Dalla Toscana all’Emilia Romagna, dalla Calabria al Lazio, dal Piemonte al Veneto, in qualsiasi località di montagna si organizzano allegre sagre per gustare castagne e marroni cucinate in vari modi, dalle classiche caldarroste, a veri e propri pranzi con menù completi, con antipasti, primi, secondi, ripieni, fino ad arrivari ai dolci. Tutto a base di castagne. Per una vacanza in autunno sono da segnalare le feste delle castagne organizzate in Toscana in provincia di Siena a Radicondoli, stupendo borgo medioevale arroccato in cima ad un panoramico colle dominante la pianura circostante.

L’Alto Adige

Una menzione a parte merita l’Alto Adige, dove le feste del "Törggelen" sono un tradizionale appuntamento che unisce la gioia della produzione vinicola a quella della raccolta delle castagne. Da Renon, splendido altopiano situato proprio sopra Bolzano, a Bressanone, a tutta la valle Isarco, in autunno è un susseguirsi di feste tradizionali, un’ottima occasione per organizzare una vacanza o un weekend in Alto Adige tra montagne, vigneti e castagne, magari rilassandosi nei numerosi Wellness Hotel attrezzati con moderni Centri Benessere.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190904130730/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione