IN ITALIA

Al Giro d’Italia con Bio Presto!

LEGGI IN 2'

La prima tappa del 98° Giro d’Italia si è chiusa in un trionfo di rosa e di sole sulla Riviera dei Fiori. Da San Lorenzo al Mare a Sanremo, 17,6 km, 22 squadre e una sfida ogni 5 minuti: è stato un pomeriggio all’insegna del divertimento e dello sport con la vittoria di tappa della Orica GreenEdge.

Abbiamo seguito per voi questa giornata insieme a Bio Presto, un amico fidato che da più di 40 anni è al fianco degli italiani e che quest'anno torna come Sponsor Ufficiale del Giro d’Italia per intrattenere il pubblico della storica corsa italiana con giochi e sfide a cronometro.

La sfida Bio Presto contro le macchie è partita dal villaggio allestito nell’antico borgo di San Lorenzo al Mare. Quattro ore di giochi e risate, una sfida ogni 10 minuti e 100 secondi a disposizione per stendere il maggior numero di panni. Donne, uomini, mamme e figlie, mariti e mogli si sono sfidati “a colpi di mollette”, sostenuti dalla tifoseria di parenti e amici.

“Non ero mai salita su un podio prima d’ora!”. Contagiosa l’allegria della signora Valeria, sul gradino più alto del podio dopo aver conquistato il suo flacone Bio Presto. Valeria è stata solo la prima dei 24 vincitori al villaggio di partenza.

Le sfide di Bio Presto hanno seguito il tracciato della prima tappa: la carovana del pulito si è spostata a Sanremo, nel villaggio di arrivo. In attesa di assegnare la prima maglia rosa della 98° edizione della corsa, il pubblico si è divertito con il videogioco interattivo “Colpisci la macchia”. Proprio come i campioni del giro, tutti si sono cimentati con una speciale “sfida a cronometro”. Una lotta virtuale per vincere contro le macchie di sporco grazie al loro amico fidato Bio Presto, attivo su 100 macchie. In palio tante divertenti T-Shirt firmate Bio Presto.

La carovana del pulito riparte: percorriamo insieme i prossimi 177 km, da Albenga a Genova! Scopri il calendario completo del Giro, raggiungi i villaggi Bio Presto e metti anche tu alla prova la tua capacità di vincere le sfide impossibili!

 

 

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta