2019/06/17 06:17:332494
2019/06/17 06:17:3347169

CONSIGLI DI VIAGGIO

Viaggi in Irlanda tra gnomi, druidi e vichinghi

LEGGI IN 2'

Questi personaggi sono ovviamente nati dalla fantasia del popolo locale e forse sono stati proprio loro a influenzare lo scrittore Clive Staples Lewis, ideatore delle Cronache di Narnia. Lewis è nato a Belfast, nell’Irlanda del nord, e, con Tolkien, ha frequentato l’università di Oxford, ma è sicuramente nella terra natia che ha sviluppato il suo fantastico mondo immaginario.

Prima tappa dei viaggi in Irlanda, tra storia e leggende, sarà quindi Belfast. A dire il vero, in questa città potrete soprattutto ripercorrere i passi che hanno portato alla costruzione del noto Titanic, che qui prese forma.

Da Belfast si può poi proseguire verso Tara Hill, a 40 km da Dublino, in cui si possono visitare i resti di fortificazioni celtiche.

I Celti arrivarono infatti in Irlanda tra il  300 a.C e il I secolo a.C. da differenti zone d’Europa.

Ai Celti subentrarono poi i Gaeli, la cui eredità è apprezzabile nelle isole Aran, a largo della baia di Galway.

I viaggi in Irlanda possono definirsi veramente compiuti se si riesce a visitare queste isole in cui la lingua gaelica è ancora quella parlata dagli anziani del luogo.

I Celti furono poi convertiti dal Santo protettore della cattolica Irlanda: San Patrizio. Il 17 marzo di ogni anno si celebra questa figura con festeggiamenti, a dire il vero, poco adatti alla figura di un santo.

Le città e i pub si riempiono di festanti alticci. Il periodo per divertirsi di più a Dublino è proprio quello che contiene tale ricorrenza.

Infine bisogna ricordare che l’Irlanda fu soggetta ad incursioni da parte dei vichinghi, che qui crearono diversi insediamenti, fra cui proprio il nucleo della città di Dublino

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione