CONSIGLI DI VIAGGIO

Viaggi: in Egitto navigando in feluca sul Nilo

Quando si pensa ai viaggi in Egitto si immagina sempre di dover seguire un certo cliché: andare al Cairo per vedere la Sfinge, le piramidi ed il museo poi imbarcarsi su una nave da crociera per navigare sul Nilo, alla scoperta delle meraviglie che ci aspettano sulle sue sponde
LEGGI IN 2'

Per conseguire questo entusiasmante risultato, ci imbarcheremo ad Assuan su una romantica feluca a vela, oppure su una elegante dahabeya, antica imbarcazione adoperata addirittura da Cesare e Cleopatra, al tempo dei loro amori sul Nilo. Si tratta  di imbarcazioni ben restaurate, con comode cabine, alcune delle quali lussuose. La vostra sarà una navigazione slow, romantica alternativa alle grandi navi da crociera, dove si viaggia in troppi, si approda nei luoghi canonici e si viene assaliti da miriadi di venditori di souvenir dal gusto discutibile. Vi sentirete come un antico pascià, un piccolo Faraone oppure un Carter accompagnato da Lord Carnarvon a scoprire la tomba di Tutankhamon.

La vostra esperienza del mondo del Nilo sarà più unica che rara: non mancherà certo la visita dei classici e meravigliosi siti archeologici, ma potrete assaporare la gioia di scoprire la vita e la cultura del grande fiume che nessuno dei viaggi in Egitto tradizionali vi permetterà di conoscere. Fruendo di frequenti approdi vi addentrerete  nell’entroterra alla scoperta di piccoli villaggi, templi solitari, rigogliosa vegetazione, con orti incredibili, bananeti e palme da dattero. Vi potrete anche fermare in piccoli paradisi discosti dove approntare pic nic o piccole cene romantiche.

Partiti dunque da Assuan, al centro della Nubia, circondati dal deserto, tra reminiscenze di Flaubert, di Agata Christie col suo Poirot e del citato Lord Carnarvon, potrete ammirare il Tempio di Iside, smontato e portato dall’isola di Philae all’isola di Agilkia, come Abu Simbel salvato dalle acque. Non perderete i templi di  Kom Ombo, Esna ed Edfu, con i loro dei a testa di animale. Giungerete poi  a Luxor, dove, nelle vicinanze, c’è la celeberrima Necropoli di Tebe, il top dei viaggi in Egitto, insieme al tempio di Luxor ed al complesso di Karnak.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

Come sarebbe bello!!

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta