2019/08/26 03:46:4127651
2019/08/26 03:46:4143288

CONSIGLI DI VIAGGIO

Vacanze pasquali a Lisbona: tra la magia del Fado e la movida di Bairro Alto

Lisbona, la patria del poeta Fernando Pessoa. Secondo una leggenda a fondarla sarebbe stato addirittura Ulisse, al quale la luce particolare che emanava il suo fiume Tago gli avrebbe ricordato la sua terra lontana. Agli occhi di noi moderni viaggiatori, Lisbona appare subito come una vecchia capitale europea, dove il tempo scandito da ritmi lenti sembra dilatarsi all’infinito. Attraversando i quartieri del centro, Alfama, Bairro Alto, Chiado e Baixa, si possono incontrare negozi di cianfrusaglie, minuscoli caffè dove regnano cortesia ed attenzione, ormai scomparse altrove. Se si vogliono trascorrere delle vacanze pasquali rilassanti e nel contempo divertenti, Lisbona è la città giusta.    
LEGGI IN 2'

C’è tanto da scoprire in questa città, si rimane subito affascinati dal suo stile orientale, dovuto alla dominazione araba passata e la prova più evidente sono i cosiddetti azulejos, piastrelle di ceramica che rivestono case, chiese, monasteri e palazzi. Se ti avventurerai poi nei vicoli del quartiere malfamato di Alfama, noterai angoli pittoreschi, biancheria stesa sulle facciate e vasi di fiori colorati dagli odori intensi i quali danno vita alle strade solitarie. Tappa imperdibile è poi La Feira da Ladra, il mercatino delle pulci più noto di Lisbona: i mercanti, in questo pittoresco mercatino, propongono ogni genere di merce, anticaglie, abiti nuovi ed usati, orologi e vecchi dischi. Se vuoi portare un ricordo delle tue vacanze pasquali, questo è il posto che fa per te.

Nei locali tipici sentirai una musica tradizionale portoghese, il Fado (dal latino Fatum: destino), dai toni prettamente malinconici in quanto esprimono sofferenza, lontananza e separazione.

Ma a Lisbona c’è anche allegria, specialmente nel Bairro Alto, il cui quartiere si risveglia a tarda notte, riecheggiando la movida spagnola. Si incontrano tantissimi locali e fiumi di persone che attraversano strade tortuose, e, nelle famose tascas, che sono come le nostre osterie a conduzione familiare, non puoi perdere l’imbattibile presunto (prosciutto crudo), le zuppe come il caldo-verde e l’acorda, senza dimenticare il celebre pesce bacalhau. Imperdibili sono i canestrelli di pasta sfoglia farciti di crema cotta al forno, chiamati pasteis de nata.

È consigliabile poi, per vivere pienamente la città, prendere un electrico (tram), il caratteristico mezzo di trasporto lisbonese.

E neppure lo shopping ti deluderà: i prezzi a Lisbona sono imbattibili! Farete ritorno dalle vostre vacanze pasquali con borse sicuramente più cariche!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione