CONSIGLI DI VIAGGIO

Recensioni viaggi: l'arcipelago di Madera

LEGGI IN 2'

Madera merita davvero l’appellativo di isola incantata, perché tale è la bellezza del suo paesaggio. L’entroterra montuoso offre delle indimenticabili escursioni sui picchi più alti o in profonde vallate: la vegetazione è sorprendente, costituita da variopinte distese di fiori, alberi e piante esotiche in grande abbondanza. La costa è alta e rocciosa, con l’eccezione dell’unica baia sabbiosa di Prainha. Da non perdere poi una delle più alte scogliere del mondo, Capo Girao, che cala suggestivamente a picco sul mare da un’altezza di 550 m. Il mare, freddo, limpidissimo e profondo, appare come un vero e proprio  paradiso non solo per i bagnanti, ma anche per tutti gli appassionati di sport  nautico (pesca, vela, wind-surf e sub).

Ti sarà sicuramente capitato di leggere nelle recensioni di coloro che hanno intrapreso uno o più viaggi nell’esotica isola, della particolarità del suo clima straordinariamente mite: la temperatura media invernale è di 17°C, mentre quella estiva è di 22°C. Queste condizioni climatiche particolarmente favorevoli permettono la crescita di infinite varietà di piante e fiori. L’isola è famosa in tutto il mondo per la coltivazione della vite: una caratteristica del vino di Madera è che questo è privo del processo di invecchiamento (il cosiddetto Madera di Napoleone risale a quando l’imperatore passò dall’isola per recarsi a Sant’Elena!).

La capitale dell’Arcipelago è Funchal, che è diventata la località turistica più frequentata di tutto l’arcipelago (leggete, per credere, tutte le recensioni che trovate online sui diversi viaggi effettuati dai turisti italiani). Durante il tuo soggiorno colpirà anche te per i suoi  quartieri eleganti, i suoi complessi alberghieri di lusso e, perché no, anche per il suo modernissimo casinò.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione