CONSIGLI DI VIAGGIO

Boom degli appartamenti: casa dolce casa… anche nelle vacanze!

LEGGI IN 2'

A partire da quelle economiche: gli appartamenti per le vacanze costano meno di una stanza d’albergo e soprattutto nel lungo periodo sono assai più convenienti. L’aspetto economico si riflette anche nell’organizzazione quotidiana che si deve affrontare nell’arco della permanenza nell’appartamento durante le vacanze: oltre all’alloggio infatti, un peso in meno si riscontra nel vitto. Al mangiare infatti, grazie all’utilizzo di cucine e piani cottura, sempre presenti negli appartamenti adibiti per essere affittati per le vacanze, è possibile pensarci da soli, senza ritrovarsi a dover rincorrere ristoranti dentro o fuori dall’albergo.

Ciò non toglie naturalmente di poter fare qualche strappo alla regola per concedersi una o più serate a cena fuori, lontani dai fornelli. Ma sapere di non dover essere dipendente dai ristoranti ogni singolo giorno della nostra vacanza è un dato determinate nella scelta di un appartamento.

Un altro grande vantaggio è rappresentato dalla libertà. Chi prende un appartamento per le vacanze si ritrova, per pochi giorni, in una casa propria: può fare ciò che vuole e quando vuole, non ha vincoli di sveglia, termini ultimi per fare la colazione o avvisi di lasciare la stanza. Entra ed esce quando vuole. Non solo, chi sceglie un appartamento non ha il vincolo del numero delle persone che possono alloggiarvi. Una stanza d’albergo impone ospiti corrispondenti ai letti e quelli devono rimanere. Negli appartamenti non si pretendono certezze, da questo punto di vista, si considera pur sempre l’elasticità propria delle vacanze.

Insomma tante libertà dietro un’unica scelta. Non c’è niente da fare: il motto “casa dolce casa” ci segue inesorabile anche in vacanza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione