CONSIGLI DI VIAGGIO

Bon ton in spiaggia: regole su come comportarsi

LEGGI IN 4'

Estate: tempo di vacanze, di sole, mare, spiagge e… tanto divertimento! Svago, allegria e spensieratezza non escludono, però, il rispetto degli altri e dell’ambiente che ci circonda. Le buone maniere sono valide sempre e comunque, i principi che le dettano non cambiano, sono sempre quelli, variano solo di volta in volta in funzione del contesto in cui ci si trova. Se hai programmato una vacanza al mare, ecco allora alcune regole di bon ton in spiaggia, seguendo le quali non correrai il rischio di arrecare disturbo a chi ti è accanto e, soprattutto, farai sempre una gran figura in fatto di stile ed eleganza.

Dall’abbigliamento agli accessori da portare con te, dal comportamento in acqua a quello sotto l’ombrellone, seguendo queste poche semplici regole di vita in spiaggia - dettate, in fondo, semplicemente dal buon senso e dall’educazione - diventerai un modello da seguire!

Smartphone: musica e chiamate
Come non partire dall’uso dello smartphone nel nostro decalogo per bon ton in spiaggia? Ormai separarsene è praticamente impossibile! Vediamo, allora, come comportarsi al meglio sulla spiaggia con smartphone al seguito.

Al mare non si va solo per divertirsi, ma anche per godersi un po’ di meritato relax e - se è praticamente impossibile che regni il silenzio più totale - così come è buona norma non esagerare con urla, schiamazzi, risate e chiacchierate a voce troppo alta, lo è anche non ascoltare la musica ad alto volume. Se hai l’abitudine di frequentare gli stabilimenti balneari, d’altronde, avrai notato che spesso hanno la musica in filodiffusione - se proprio non ti piace il genere, puoi sempre connettere un paio di comodi auricolari al tuo smartphone e ascoltare la tua playlist preferita!

Sempre a proposito di smartphone, per la stessa ragione è opportuno tenerne sempre la suoneria in modalità silenziosa e non urlare quando si parla al telefono: il resto della spiaggia non ha alcun interesse nella nostra vita privata!

Rispetto altrui e dell’ambiente, in acqua e sotto l’ombrellone
Continuiamo il nostro decalogo per bon ton in spiaggia con altre regole di comportamento, che implicano sempre il rispetto di chi ci circonda, dei nostri vicini d’ombrellone o di… bagnasciuga.

La spiaggia è di tutti, quindi non occupare i passaggi tra un ombrellone e l’altro o i corridoi per l’ingresso in acqua con oggetti sparsi e abbandonati disordinatamente è un must. Per i vicini poi non è affatto piacevole essere investiti dalla tempesta di sabbia che si alza al tuo passaggio o che vola via dall’asciugamano quando lo sbatti: è sempre bene fare quest’operazione lontano da sdraio e lettini. Non gettare mozziconi sulla sabbia e, a fine giornata, abbi cura di gettare il sacchetto dei rifiuti che avrai diligentemente messo a disposizione di tutta la famiglia a inizio giornata.

Anche il momento del bagno, per quanto divertente, ha le sue regole di comportamento: se in acqua ci sono molti bagnanti, evita di tuffarti in modo fragoroso e, in generale, di schizzare chi ti è accanto con movimenti bruschi; se vuoi giocare a racchettoni o a palla, farlo in acqua potrebbe essere la soluzione migliore - a meno che in spiaggia non ci siano aree dedicate al gioco - soprattutto se sul bagnasciuga ci sono molti bimbi con paletta e secchiello o se c’è un gran viavai di gente. Se lo stabilimento balneare è dotato di docce, infine, non trattenerti troppo sotto il getto - anche gli altri desiderano rinfrescarsi! - e, soprattutto, non usare shampoo e altri detergenti, nel rispetto dell’ambiente!

Insomma, non è molto difficile capire come comportarsi sulla spiaggia: esattamente come faresti in qualunque altro luogo pubblico!

Abbigliamento, trucco e accessori
Oltre ai consigli su come comportarsi in spiaggia, il nostro decalogo della vita da spiaggia non può ignorare l’abbigliamento: mise inopportune ed eccentriche sono, in un certo senso, irrispettose di chi abbiamo intorno. Il make up in spiaggia è del tutto superfluo: acqua e sudore renderebbero il tuo viso una maschera colante! Se proprio non puoi fare a meno di vederti col viso almeno leggermente truccato, puoi usare quello waterproof, senza esagerare, però!

Anche i gioielli sono fuori luogo: a meno che tu non sia invitata ad un aperitivo on the beach, evita tutto ciò che è vistoso quando sei sotto il sole! Quando poi entri nel bar o nel ristorante dello stabilimento, indossa sempre pareo e ciabattine: non c’è alcun bisogno di sfoggiare il proprio fisico mentre si mangia! Quanto agli accessori, sì a occhiali da sole e cappello per proteggersi dal sole: se si tratta di salute, sempre meglio abbondare!    

Cosa resta da dire… buone vacanze e viva il rispetto e le buone maniere!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione